Archivio | 07:30

Salento, fra mare e parchi divertimento: un museo a cielo aperto a Caprarica

27 Apr

Dalla protostoria al villaggio medievale, passando per il mondo dei romani: sei sezioni, distribuite su 12 ettari di terreno, fanno rivivere la storia nel più grande museo a cielo aperto di Italia. Kalòs, l’Archeodromo del Salento sorge sulla Serra di Galugnano, a Caprarica di Lecce ed è una sorta di museo che ricostruisce la vita dell’uomo dalla preistoria fino ai tempi più recenti.

Sei le sezioni che ripercorrono l’evoluzione della civiltà umana: la protostoria, il villaggio dell’età del Bronzo, la città messapica, il mondo dei romani, il villaggio medievale e la civiltà contadina.

L’archeodromo sorge su un’area dove, circa 3000 anni fa, vi era un insediamento dell’Età del Bronzo tra i più grandi del Salento, di cui oggi si conservano tratti dell’antica cinta muraria. Il sito, inoltre, è stato abitato anche in età romana con il nome di “Li Sierri di Tiberio, Ottavio e Costantino”.

Visite guidate, laboratori, archeologia sperimentale sono alcune delle attività che si possono fare nell’archeodormo, guidati da operatori specializzati. Non solo. Il posto è così suggestivo da essere utilizzato come cornice naturale per eventi storico-culturali.

Per soggiornare nelle vicinanze del parco, clicca qui

Per info su dove trascorrere le tue vacanze:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: