Archivio | febbraio, 2020

Salento, cosa vedere in vacanza a Lecce

29 Feb

Poco meno di centomila abitanti e un centro storico che si distingue per l’esuberanza del Barocco fanno di Lecce la città d’arte più a oriente di Italia.

Se venite in vacanza all’estremità del Tacco, non potete perdere una visita nel capoluogo salentino, distante appena 11 km dalla costa adriatica e poco più di 20 da quella ionica.

Lecce, appunto, è sinonimo di Barocco: lo stile seicentesco caratterizza la maggior parte delle chiese e dei palazzi del centro. Non solo. Altra particolarità che rende unica la città è il colore caldo del giallo della pietra leccese, calcare tipico della zona, estremamente duttile e adatto alla lavorazione con lo scalpello.

PIAZZA SANT’ORONZO – Per il vostro tour, partite da Piazza Sant’Oronzo, cuore pulsante della città, risultato di stili architettonici di diverse epoche storiche. La colonna con in cima la statua del Santo Patrono, che dà il nome alla piazza, domina la scena dall’alto dei suoi 29 metri, il Sedile di epoca cinquecentesca e la “lupa”, rappresentata sull’ovale della piazza, sono i simboli identitari di Lecce.

ANFITEATRO ROMANO – A pochi passi dalla colonna, sorge l’Anfiteatro Romano, datato tra l’età di Augusto e di Adriano, che insieme con lo storico Palazzo dell’Ina, tipico esempio di architettura fascista, completano lo skyline della piazza. L’anfiteatro fu costruito per intrattenere, con spettacoli e giochi, circa 20mila spettatori. La struttura era stata interamente coperta da macerie in seguito a terremoti e solo all’inizio del XX secolo è stata, parzialmente, riportata alla luce. Ancora oggi l’Anfiteatro viene utilizzato come location per concerti ed eventi.

BASILICA DI SANTA CROCE – Lasciandovi alle spalle la colonna, superando la piazza principale, si raggiunge la Basilica di Santa Croce, emblema del Barocco leccese, oggetto di un’importante opera di restauro che ne ha restituito la sua elegante bellezza. Costruita fra il 1549 e il 1646, dai tre architetti Riccardi, Penna e Zimbalo, la Basilica vi lascerà incantati dallo sfarzo della facciata finemente ricamata da sculture di fiori, frutti, figure mitologiche, statue di uomini e figure zoomorfe. Il rosone con tre ghiere interne ne arricchiscono ulteriormente l’aspetto. All’interno, l’impianto è a croce greca e a tre navate.

CASTELLO CARLO V – Nei pressi di Piazza Sant’Oronzo sorge il Castello Carlo V, dal nome dell’omonimo re. L’edificio fu costruito nel 1539 su una pre-esistente fortificazione realizzata tra il XIII e il XIV secolo. L’edificio ha assolto per molti anni la funzione di difesa, prima, e militare, dopo, fino al suo attuale recupero (di recente sono stati resi visitabili anche i sotterranei). Le sue sale sono utilizzate per eventi cultuali e mostre d’arte.

DUOMO – Sempre a piedi, girovagando per il centro storico, potete raggiungere il Duomo, percorrendo Corso Vittorio Emanuele, una delle principali vie di passeggio, ideali per lo shopping e per una pausa caffè. La Cattedrale, dedicata a Maria SS. Assunta, venne costruita nel 1144, ristrutturata nel 1230 per essere poi completamente ricostruita nel 1659 da Giuseppe Zimbalo.

All’architetto leccese si deve anche il campanile a cinque piani, l’ultimo dei quali è sormontato da una cupola ottagonale sulla quale è posta una statua in ferro raffigurante Sant’Oronzo. La facciata principale si presenta molto sobria rispetto a quella secondaria più sfarzosa, disegnata secondo le linee del barocco leccese, culminante con la statua di Sant’Oronzo tra le statue di San Giusto e San Fortunato, compatroni di Lecce. L’interno ha tre navate separate da pilastri a semicolonne.

VILLA COMUNALE – Per gli amanti del verde, consigliamo una sosta alla Villa Comunale, polmone della città, a due passi dalla piazza principale.

Lecce non è solo monumenti e chiese. La città barocca, infatti, è famosa anche per il fermento nelle strade cittadine. Consigliamo, durante il vostro tour, di fermarvi per un aperitivo o per gustare il pasticciotto, il dolce più famoso della zona.

Se vi trattenete fino all’ora di cena, mescolatevi alla movida serale nei numerosissimi locali del centro storico. Fermatevi a mangiare qualcosa in uno dei caratteristici pub fra piazzetta Santa Chiara e via Federico D’Aragona oppure degustare dell’ottimo vino in uno dei frequentatissimi bar che costeggiano Santa Croce.

Se non sapete dove dormire nel Salento, qui troverete qualche consiglio utile:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

In Salento with your partner, the best solutions for you

23 Feb

It is your first romantic holiday, you chose Salento because it is a land of unspoiled and paradisiacal landscapes, but you haven’t looked for an accommodation that fits you yet. You are searching for an accommodation with privacy and to be a good starting point to enjoy your holidays and to explore new places.

What if you’d choose a holiday house? The comfort of feeling immersed in a family atmosphere combined with and the comfort of being close to the beach. Continua a leggere

Nel Salento con il partner, ecco la soluzione giusta per voi

22 Feb

E’ la vostra prima vacanza romantica, avete scelto il Salento perché terra dai paesaggi incontaminati e paradisiaci, ma non avete ancora pensato a una sistemazione all’altezza delle vostre aspettative. Cercate una soluzione con la giusta privacy ma che sia anche un comodo punto di partenza per godervi le ferie e per esplorare posti nuovi.

Quale soluzione migliore, dunque, di una casa vacanze? Il comfort di sentirvi immersi in un ambiente familiare si coniuga alla praticità di una soluzione vicina alla spiaggia che possa rendere facili i vostri spostamenti.

Perché quindi non scegliere un accogliente appartamento a Torre Dell’Orso, finemente arredato, con aria condizionata, tv e a pochissimi minuti a piedi dal mare e dal centro con tutti i servizi?

Se cercate una soluzione, sempre sull’Adriatico, in una località altrettanto incantevole ma meno conosciuta e, per questo, più riservata, vi consigliamo di dare un’occhiata a questo bilocale con spazio esterno, wi-fi e barbecue a Torre Rinalda.

Per chi vuole, invece, fare dello Ionio il suo “campo base” da cui partire alla scoperta del Salento, vi suggeriamo questo intimo monolocale a poca distanza dalla distesa di sabbia bianca di Pescoluse, altrimenti nota come “Maldive del Salento”.

Per altre soluzioni simili, guardate qui > https://www.villainpuglia.it/IT/affitti_vacanze_puglia

 

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo, ecco i contatti di cui avete bisogno:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

In Salento with your family, find out you ideal holiday house

16 Feb

You saved your money for a whole year to give you and your family a deserved vacation. A holiday to the seaside is the perfect solution: the beach for your children’s amusement, the sun and the relax for the adults.

For your holidays you are looking for a comfortable accommodation that recreates the home environment and makes your children feel at home. Here they are the solutions for you. Continua a leggere

Nel Salento con la famiglia, ecco la vostra casa vacanza ideale

15 Feb

Avete risparmiato tutto l’anno per concedere a voi e alla vostra famiglia il meritato riposo. Il mare è la soluzione più adatta: il divertimento in spiaggia per i più piccoli, lo svago serale per gli adulti.

Per le vostre vacanze state cercando una sistemazione comoda, che ricrei l’ambiente domestico e che faccia sentire come a casa i vostri figli. Allora ecco le soluzioni che fanno per voi.

Se siete una famiglia con due bambini, potrete optare per una soluzione più intima, con due camere da letto e con una vista spettacolare sulla baia di Torre Dell’Orso, sull’Adriatico. A un paio di minuti a piedi sarete in spiaggia e avrete tutti i servizi principali a portata di mano.

Se la famiglia è più numerosa oppure se viaggiate con parenti o amici, potete optare per una soluzione più grande (fino a 10 persone).

La comodità dell’accesso diretto al mare, la vicinanza a tutti i servizi di San Foca rendono questa casa la soluzione perfetta per una vacanza in relax.

Se, invece, volete concedervi il lusso di una vacanza esclusiva, perché non regalarsi un elegante soggiorno in una villa con piscina privata? Ce ne sono per tutti i gusti: con vista sul mare di Pescoluse, 3 camere da letto e due bagni oppure con una raffinata piscina di acqua salata con area idromassaggio per farsi coccolare, 3 camere e 3 bagni. Per altre soluzioni simili, guardate qui > https://www.villainpuglia.it/IT/affitti_vacanze_puglia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo, ecco i contatti di cui avete bisogno:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

In Salento with friends, some tips to help you find your ideal holiday house

9 Feb

Either that you are celebrating the end of university exams or that you are planning a week of vacation away from your work, a holiday with friends is the time you have been waiting for all the year. You chose Salento as a destination for your holiday, but you still don’t know exactly where you will be staying.

If you are looking for the comfort of a home to feel completely at ease, feeling free from schedules, you’ve come to the right place. Continua a leggere

Nel Salento con gli amici, ecco la casa vacanze adatta a voi

8 Feb

Che sia per festeggiare la fine degli esami universitari o che sia una settimana di ferie lontani dallo stress del lavoro, la vacanza con gli amici è il momento che aspettate da tutto l’anno. Avete scelto il Salento come meta per il vostro divertimento, ma ancora non sapete esattamente in quale sistemazione trascorrerete il vostro soggiorno.

Se state cercando la comodità di una casa per sentirvi pienamente a vostro agio con la libertà di non avere orari, siete capitati nel posto giusto.

Ecco qui alcuni suggerimenti che vi aiuteranno a scegliere l’alloggio adatto a voi. Una casa a due passi dalle spiagge assolate del Salento, oppure una soluzione più riservata, immersa nel verde e con piscina esclusiva, qui troverete quello che state cercando per trascorrere le vostre vacanze nel Salento con gli amici.

Quando si è in buona compagnia qualsiasi posto diventa speciale. Perché, dunque, non riservare a tutta la comitiva un posto unico, concedendovi qualche lusso? Potete, dunque, optare per una villa con piscina esclusiva dove passare indimenticabili serate a bordo vasca o rilassanti pomeriggi a bere drink e a prendere il sole nell’area relax attrezzata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Siete ad una giusta distanza dal mare (raggiungibile in meno di 10 minuti d’auto), pur essendo immersi nella tranquillità di una tenuta di oltre 7 ettari con prato inglese, ulivi, palme e fiori vari. Le tre stanze da letto ricavate da caratteristici trulli vi faranno immergere appieno nella tradizione di questa terra, mentre i 4 bagni vi renderanno la convivenza più facile! Se siete interessati a questa villa, cliccate qui. Se invece cercate soluzioni simili, guardate questo link > https://www.villesalento.it/index.html#/VilleVacanze

Siete un piccolo gruppo di ragazzi che fanno della tintarella e dei tuffi in mare uno stile di vita! Quello che state cercando è una soluzione comoda, pratica ma soprattutto a due passi dalla spiaggia che vi consenta di spostarvi con facilità per raggiungere il mare quando ne avete voglia.

Se avete un debole per la costa ionica, vi consigliamo un paio di soluzioni, rispettivamente, a Gallipoli e a Torre Lapillo, mentre se cercate una soluzione vista mare, vi innamorerete di questa villetta a Torre Specchia, sull’Adriatico. Per altre soluzioni simili, guardate qui > https://www.villainpuglia.it/IT/affitti_vacanze_puglia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo, ecco i contatti di cui avete bisogno:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Unexplored itineraries of Salento, unusual places to visit

2 Feb

If you come in Salento every year for your holidays  or if you are here for the first time, but you like to discover unusual places, here it is the guide of unexplored places perfect for you! Continua a leggere

Itinerari inesplorati del Salento, i luoghi insoliti da visitare

1 Feb

Venite nel Salento ogni anno per le vostre vacanze e vi meritate, per questo, la cittadinanza onoraria, oppure siete qui per la prima volta, ma non siete i classici tipi da vacanza “mainstream” e piuttosto che le mete turistiche, vi piace scoprire posti di nicchia.

Abbiamo preparato per voi una guida “controcorrente” in cui vi consigliamo alcune mete che vi sorprenderanno, anche se conoscete il Salento come le vostre tasche, o che vi faranno vantare con gli amici di aver battuto gli angoli più nascosti della terra del mare, del sole e del vento!

TORRE SANT’EMILIANO – Con la sua forma troncoconica e 9 metri di diametro, è forse la torre costiera più antica del Salento e si erge sul litorale di Otranto, a metà strada fra Punta Palascìa e Porto Badisco. A 50 metri sul livello del mare, la torre fu costruita a scopo difensivo nel XVI secolo durante il regno di Carlo V.

Il panorama che si può ammirare in questo luogo è mozzafiato: la torre, infatti, che sporge dal costone roccioso, domina la baia sottostante, donando allo spettatore un senso di pace senza eguali. Il sito, inoltre, è meta immancabile per gli esperti di arrampicata sportiva, vista la possibilità di scalare su tre diversi settori nella falesia sottostante la torre.

SENTIERO DELLE CIPOLLIANE – Poco meno di un’ora di passeggiata, attraverso il paesaggio tipico della campagna salentina con muretti a secco e macchia mediterranea, vi condurrà alle Grotte Cipolliane, ovvero quattro ripari di roccia posti a circa 30 metri sul livello del mare. Le grotte sono un caso esemplare per lo studio del paleolitico superiore e conservano tracce di importanti ritrovamenti pertinenti a industria litica e a resti di vari animali.

Ciolo

Per arrivare dovete percorrere il cosiddetto “Sentiero Cipolliane”, a ridosso della litoranea Otranto – S.M. di Leuca (S.P. 358), sulla falesia tra Marina di Novaglie e il Ciolo. In passato, questo sentiero era percorso dagli abitanti del luogo per trasportare, con l’aiuto di asini e animali vari, il sale e altre merci dalla costa alle zone più interne del territorio.

MONTERUGA – Fra le campagne del nord Salento, fra San Pancrazio, Salice e Veglie c’è un affascinante villaggio-fantasma che conserva le memorie di un recente passato. Il centro abitato di Monteruga, che prende il nome dall’omonima frazione in cui sorge, porta con sé i segni del ventennio fascista, durante il quale nacque, e degli anni ’50, periodo in cui si sviluppò.

Il borgo, infatti, arrivò a contare fino a 800 abitanti nel secondo dopoguerra, quando, in seguito alla riforma fondiaria, molti terreni agricoli furono assegnati ai contadini che avessero deciso di trasferirsi nella zona. Negli anni ’80, il villaggio si spopolò fino a divenire completamente abbandonato. Oggi rimane una scuola, una chiesa intitolata a Sant’Antonio Abate, la piazza, il frantoio, le case dei contadini e un’atmosfera spettrale che gli amanti dell’horror sapranno apprezzare!

EREMO DI VINCENT – Vincent Brunetti, artista locale, ogni giorno accoglie numerosi visitatori nella sua casa museo alla periferia di Guagnano. L’esperienza è di quelle che vale la pena provare almeno una volta, se siete di passaggio nel Salento. Oltre ad ammirare (e, volendo, anche acquistare) uno dei dipinti dell’eccentrico pittore, potrete anche fare una visita (gratuita, si intende) nella dimora di Vincent: un labirinto dove mosaici, sculture e oggetti di qualsiasi genere (dal collezionismo al kitsch) faranno perdere lo spettatore in un percorso unico.

EX-MONASTERO DEGLI OLIVETANI –  Se cercate un angolo di quiete e di contemplazione, al riparo dalla frenesia cittadina, vi consigliamo di visitare l’ex convento dei monaci Benedettini Olivetani, all’ingresso di Lecce. Costruito nel XIV secolo, attualmente è sede della Facoltà di Beni Culturali dell’Università del Salento. L’edificio, ben conservato, presenta due chiostri contigui che rielaborano, in chiave cinquecentesca, il modello medioevale. Di grande fascino i frammenti di affreschi di epoca bizantina e il pozzo-baldacchino.

CONVENTO DEI MONACI CISTERCENSI – Il monastero di Santa Maria della Consolazione sorge fuori dal centro abitato di Martano, sulla via per Borgagne. L’edificio, che dal 1926 ospita i monaci cistercensi, fu costruito nel 1686 e occupato dai padri alcantarini fino al 1866. Dopo un lungo periodo di abbandono, nel quale veniva usato come deposito di paglia e ricovero durante le epidemie, l’edificio tornò alla sua originaria funzione nel 1926, quando vi si insediarono i monaci cistercensi.

Di notevole valore sono l’archivio e la biblioteca annessi che custodiscono numerosi documenti e libri di grande pregio. Particolarmente famosa è la liquoreria: i monaci, ancora oggi, producono l’amaro digestivo “San Bernardo”, e altri prodotti come olio e marmellate. Il posto è consigliatissimo se volete acquistare prodotti genuini del territorio.

Per qualche consiglio su dove alloggiare durante le vacanze, clicca qui:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: