Il Salento “sotterraneo”: la cripta Madonna del Gonfalone a Tricase

2 Apr

Al di là delle spiagge e del mare che rendono i panorami del Salento uno straordinario paradiso dal fascino esotico, la “Terra fra i due mari” nasconde dei luoghi segreti che raccontano di testimonianze artistiche e architettoniche preziose. Il Salento “sotterraneo” è un tour che vi presentiamo alla scoperta dei luoghi nascosti del Tacco d’Italia. Leggete qui per scoprire di più.

Cripta Madonna del Gonfalone

Scavata nel tufo e risalente ai secoli IX–XI, fu un monastero italo– greco e poi una grangia dell’Abbazia di S. Maria de Amito. Il soffitto è sorretto da ben 19 pilastri e sulle pareti s’intravede una Vergine Addormentata.

Tricase

Situato a circa 40 km a sud di Lecce, il comune comprende le splendide località marine di Tricase Porto e Marina Serra. L’origine del nome è incerta: si ipotizza che sia dovuta all’unione di tre casali differenti oppure che il nome Tricase derivi da “inter casas”, vale a dire, un paese formatosi in mezzo ad altri casali.

Qui troverete qualche consiglio utile su dove dormire nel Salento:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: