Tag Archives: turismo

Tornare a viaggiare presto con il passaporto vaccinale ed individuando chi non può contagiare

3 Apr

Più di 3 milioni di persone vaccinate e quasi 10 milioni di italiani che hanno già ricevuto la prima dose: sono questi i numeri che, se in costante crescita, ci porteranno fuori dal tunnel della pandemia. Nonostante il ritorno alle numerose restrizioni di queste settimane per via della terza ondata di contagi da Covid-19, possiamo intravedere una via di uscita che ci incoraggia a pianificare il futuro prossimo. La campagna vaccinale sta procedendo e con essa si rende sempre più necessaria e urgente l’entrata in vigore del passaporto vaccinale che consentirà alle persone già immuni di tornare a viaggiare in sicurezza. Oltre ad essa, sarebbe importante capire se chi ha già contratto il covid sia in grado o meno di contagiare, perché qui la platea si allargherebbe ulteriormente…

Il Ministro della Salute Roberto Speranza tende la mano all’intero comparto del turismo che può guardare all’immediato futuro con fiducia. L’aumento progressivo del numero di vaccinati nei prossimi mesi avrà un impatto significativo sulla curva dei contagi e potrebbe consentire presto nuove aperture e meno limitazioni agli spostamenti.

“La campagna di vaccinazione è il fattore di svolta che mi porta ad essere più ottimista. Confido in un’estate diversa dai giorni che stiamo vivendo ora” – ha affermato il Ministro in un’intervista al Messaggero. L’altra novità che accompagnerà l’aumento degli immunizzati sarà l’entrata in vigore del passaporto vaccinale, fondamentale per tornare a viaggiare presto e in sicurezza. Anche questo provvedimento dovrebbe essere emanato entro l’estate.

“A livello europeo si sta lavorando ad un Green pass connesso prima di tutto alle vaccinazioni” – ha spiegato Speranza. Virtuoso è l’esempio della Regione Lazio che ha iniziato ad emettere certificati vaccinali (senza però ancora nessun utilizzo specifico) ai suoi residenti che si sono sottoposti al richiamo del vaccino. In questo senso sono tanti i Paesi che hanno già adottato il passaporto sanitario come metodo per tracciare coloro che sono immunizzati e che possono spostarsi con più facilità. 

Pasqua 2021 arriva in un momento ancora delicato, ma che racchiude in sé i germogli della speranza che sbocceranno nei prossimi mesi. Lo staff di Ville Salento vi augura una felice Pasqua con l’auspicio di ricominciare a viaggiare presto!

Sito web case vacanza –> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

Oppure chiedeteci informazioni:

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Turismo 2021, italiani pronti a partire!

6 Feb

Che anno sarà il 2021? Come è cambiato il turismo dopo la scorsa stagione?  E gli italiani sono pronti a viaggiare? Ecco alcuni numeri per capire cosa ci aspetta! 

Buona parte degli italiani è già con la valigia in mano, mentre l’altra metà comincia a programmare le prossime vacanze. Il quadro, offerto da un recente studio di eDreams, è alquanto incoraggiante.

Voglia di partire e non solo. Gli italiani sanno bene anche come vorranno trascorrere le vacanze nel 2021. Turismo di prossimità, pulizia degli ambienti, eco-sostenibilità quello che cercano i viaggiatori.

Vediamo i numeri nel dettaglio: 

VIA ALLE FERIE – Il 48% degli italiani avrebbe già iniziato a pianificare le vacanze, mentre il restante 32% sta pensando di farlo a breve. Al pensiero di spostarsi, il 47% del campione si dichiara tranquillo all’idea di partire nel 2021.

DOVE ANDARE – Le mete a corto raggio hanno la meglio sulle lunghe distanze. Si tende a restare in Italia, preferendo gli spostamenti in macchina. Il 42% degli italiani preferisce le località di mare, seguite da vacanze dedicate a sport all’aria aperta (21%), tour in città d’arte (17%) e wellness break (9%).

DOVE SOGGIORNARE – Le ville con piscina o le case indipendenti vicino alle spiagge sono i luoghi preferiti per trascorrere le ferie. Soggiorni in ambienti ad uso esclusivo per un gruppo ristretto di persone e con standard di igienizzazione elevati azzera i rischi e fa sentire gli italiani più sicuri di spostarsi. Il tutto senza rinunciare ai comfort della vacanza.

POLITICHE DI CANCELLAZIONE – La flessibilità nei termini di cancellazione in caso di imprevisti legati all’emergenza sanitaria incoraggia i turisti a prenotare. Per il 69% dei nostri connazionali, infatti, la garanzia di un rimborso/voucher in caso di mancata partenza è un incentivo.

UOMINI vs DONNE – Interessante il dato demografico sulla differenza di comportamento a livello di genere: gli uomini appaiono più timorosi riguardo alla partenza, rispetto alle donne. Il gentil sesso, invece, (71% vs 67%) presta maggior attenzione alle prenotazioni che garantiscano un rimborso per annullamento del viaggio.

GIOVANI vs ADULTI – Anche il dato anagrafico offre spunti di riflessione. Dallo studio, infatti, emerge una maggiore tranquillità ad affrontare il viaggio che è direttamente proporzionale alla fascia d’età. I viaggiatori over 55 (8%) affermano di non necessitare di molte garanzie per partire. 

Se hai letto questo articolo e condividi i comportamenti dei viaggiatori 2021, qui sotto troverai soluzioni che offrono le garanzie e la sicurezza che cerchi:

Sito web case vacanza –> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

Oppure chiedeteci informazioni:

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Turismo post-pandemia, le tendenze per la vacanza 2021

23 Gen

Italiana, pulita e sostenibile. Non è lo slogan per un prodotto commerciale made in Italy, ma il trend per la vacanza 2021. Turismo domestico, soggiorni più lunghi e più “lenti” e maggiore attenzione per la pulizia. Sembrano essere queste, infatti, le caratteristiche cercate dai viaggiatori per le prossime ferie.

Il turismo cambia, ma i viaggiatori restano. L’emergenza sanitaria, che ha modificato profondamente le nostre abitudini quotidiane, non ha risparmiato nemmeno il ramo dei viaggi. Ma il settore del turismo, che assorbe di riflesso i ritmi di vita di chi si sposta per lavoro o per piacere, è materia flessibile che ben si adatta ai mutamenti. 

Ed ecco, infatti, che il turismo post-pandemia non è necessariamente peggiore di quello ante 2020: è semplicemente diverso. Le persone sono tornate a spostarsi, ma lo fanno in maniera più sostenibile: mete più vicine, soggiorni più lunghi, in ambienti più sani e più puliti. Queste le tendenze per la vacanza 2021 che emergono da alcuni report dei colossi di Skyscanner e Booking.com

TURISMO DOMESTICO – Confermando il trend dello scorso marzo/aprile, il turismo domestico si attesta su una traiettoria in constante crescita, a conferma del cambio di abitudini. Gli italiani prediligono mete sul territorio nazionale, anche perché più facilmente raggiungibili in auto.

SOGGIORNI LUNGHI – Viaggi prevalentemente in Italia e per periodi più lunghi. Il report di Skyscanner evidenzia questo dato. E se è vero che l’aumento dei viaggi di sola andata a marzo 2020 era giustificato dal bisogno di ricongiungersi con i propri cari, in questi ultimi mesi la tendenza ha continuato a salire.

Perché? Le persone cominciano a coniugare vacanze e smartworking: l’una non esclude l’altra attività, con la possibilità di concedersi del tempo di qualità con i propri cari, senza trascurare il lavoro. Scopri i nostri consigli.

TEMPI DI PRENOTAZIONE – Il clima di incertezza generale degli ultimi mesi ha avuto un impatto anche sui tempi di prenotazione della vacanza 2021 che sono diventati più brevi. In sostanza, si è disposti a programmare gli spostamenti in una finestra di tempo più breve, rispetto al periodo pre-pandemia.

Molti viaggiatori sono disposti a prenotare anche entro un mese dalla partenza. Politiche di cancellazione più flessibili, inoltre, favoriscono le prenotazioni perché fanno sentire più sicuri i viaggiatori anche in caso di imprevisti.

villa code m850

PULIZIA – Uno dei retaggi che ci porteremo dietro dal vecchio anno è sicuramente la spiccata attenzione per la pulizia degli ambienti. Questa tendenza si rifletterà inevitabilmente sulle scelte per ambienti dove la pulizia e l’igienizzazione degli spazi rispetteranno standard elevati

Elemento, quello dell’igiene, già emerso a giugno scorso dal rapporto di TripAdvisor e rafforzato da quello di Booking.com. Sui portali si è rilevato un considerevole aumento (di oltre il 60%) nell’utilizzo di termini, in fase di ricerca, di una struttura come “pulito” e “igiene”.

SOSTENIBILITA’ – Una revisione delle vecchie abitudini si fa sentire anche in tema di sensibilità rispetto al nostro pianeta. Sì, dunque, al road trip in macchina, rispetto agli spostamenti in aereo. Sì anche alla vacanza più lenta, no al turismo “mordi e fuggi”. L’Italia, con la ricchezza dei suoi paesaggi e delle sue tradizioni culturali, architettoniche e culturali ringrazia! 

Politiche di cancellazione flessibili in caso di nuove restrizioni, elevati standard di pulizia e servizi extra per esperienze sensoriali uniche per conoscere il territorio. Scegli la casa/villa ideale per la tue vacanza 2021 nel Salento, all’insegna della sostenibilità:

Sito web case vacanza –> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

Oppure chiedeteci informazioni:

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

The excellent Italian destination: dreaming of Salento ..

24 Apr

EVEN WITH THE CAR SIMPLE & SAFE TO REACH 

The Salento Region is perfectly connected to the boot of Italy and therefore for rest of central Europe. You can arrive independently by car, without using other means of transport, but directly from your homes. Given the good road connections even greater distances can be done in very reasonable time. Some advise, this year, to spend the holidays inside the peninsula.

IMG_1291

FABULOUS IN THE SEA & BEACHES

We go from the enchanted sunrises of Otranto, to the romantic sunsets of Torre Vado, to pass through the authentic villages, scattered among the fragrant wild countryside. This sinuous patch of land caresses the sea without shaking it. The soft beaches kiss transparent water. Porto Cesareo, Torre Lapillo, Gallipoli, Torre Dell’Orso, San Foca, Pescoluse .. Few other areas of Italy are so dense with panoramic natural paintings, that you can live and feel your own. Relaxation to do what we like, how we like it. An ecstasy.

For those who want, can read a ranking of the best 20 Salentine beaches

RICH IN HISTORY

Lecce offers real treasures, which you will appreciate walking: Piazza del Vescovato, Piazza Santo Oronzo with the amphitheater, the Church of Santa Croce. You can have an aperitif in the shadow of the Baroque, in the intriguing streets of the historic center. In this video, a fascinating journey through time, to relive the town in the various eras ..

Even Taranto, nestled between the Mar Piccolo and Mar Grande, can revive the ancient and magical atmospheres of Magna Graecia, with the exceptional MarTa museum.

AND ORIGINAL STORIES

You can choose to start from the authentic Salento villages, staying in one of them: Corigliano d’Otranto, Carpignano Salentino or focus on the elegant Galatina.

STARTING AND ENDING THE DAYS WITH TASTE

In Italy, good food cannot be missing on a self-respecting holiday and here you can satisfy all palates. Fish, meat and products of the earth color the tables and stimulate the appetite with inviting, refined aromas. It is beautiful to make a vegetable refined, already grown in the best way in a land full of sun. Taste and balance guaranteed.

WHAT A BEAUTIFUL SOLUTION …

To stay at your best, in a safe and independent way, a holiday villa is a perfect choice, both with swimming pool and on the beach. We can therefore, by slowing down the frenzy that pervades today’s materialistic life (abandoned for over a month), rediscover slow tourism, which enriches in the deep, as the writer of this interesting article claims. We in Salento have made a lifestyle out of slow life… 😉

Happy holiday

To come to Salento in one of our homes, visit the websites:

Vacation Rental Website -> http://www.casesalento.com

Luxury villas website for holidays -> http://www.villesalento.it

Or ask us for information:

email -> info@villesalento.it

Phones -> (+39) 392/0202233 – (+39) 393/8570987

 

 

 

Il Salento sbarca in Norvegia: Apprezzate le ville di lusso per vacanze!

7 Gen

Dal 12 al 14 gennaio CaseSalento e VilleSalento saranno presenti alla Telenor Arena per l’edizione 2018 di Reiselivsmessen Oslo, la fiera internazionale del turismo, in Norvegia.

COS’È?

La fiera, che nel tempo si è affermata come una fra le più importanti del settore, è uno snodo cruciale per l’incontro fra espositori – provenienti da tutto il mondo e da differenti rami del commercio turistico – e visitatori, appassionati di viaggi e curiosi di conoscere mete sempre nuove per sperimentare culture diverse.

Le ville di lusso del Salento sbarcano nel mercato scandinavo

PERCHÉ PARTECIPARVI?

Rivolgersi ad un pubblico internazionale, e, soprattutto, disposto a spendere tempo e attenzione per scegliere la meta del prossimo viaggio, fra circa 200 espositori, è una sfida che siamo pronti a raccogliere e che dà alla nostra terra, il Salento, un importante stimolo per crescere e consolidarsi nel settore dell’affitto di ville di lusso.

Non solo. Partecipare alla tre giorni norvegese ci permette di posizionarci in un mercato strategico, come quello scandinavo, che ha:

  • un’elevata propensione per i viaggi all’estero
  • una preferenza per le destinazioni balneari
  • un’attitudine a viaggiare anche nei periodi fuori stagione
  • un ottimo tenore di vita che consente di soggiornare in immobili di target medio-alto

In questo scenario, il Salento rappresenta una meta ottimale per soddisfare le richieste di tale mercato e CaseSalento e VilleSalento si propongono di intercettare al meglio questa domanda, offrendo ville di lusso e masserie con piscina o vista mare, per far vivere agli ospiti un’esperienza unica, da provare in ogni stagione. Non solo il mare d’estate, dunque, ma anche la cultura e le tradizioni da scoprire durante tutto il resto dell’anno.

Rivolgersi al turismo proveniente dalla Scandinavia assicura, inoltre, indiscussi vantaggi anche per i proprietari che affidano alla nostra azienda le loro ville di lusso.

In primo luogo, si punta a destagionalizzare l’offerta, portando clienti anche in periodi considerati “fuori stagione”; in secondo luogo si ha la possibilità di avere nelle proprie ville, con piscina o vista mare, turisti selezionati e rispettosi.

Il tutto viene gestito dalla nostra agenzia che si occuperà dell’affitto degli immobili con professionalità e senza stress per garantire il migliore servizio per i proprietari.

I NUMERI DELLA FIERA

Cinque sono in tutto le categorie che si potranno visitare alla fiera del turismo: “The big world”, “Residenze all’estero”, “Destinazione Norvegia”, “Crociere” e “Spa”.

Circa 42mila i visitatori che hanno fatto sosta fra gli stand della fiera nella passata edizione.

Numerosissimi, infine, i paesi rappresentati nella tre giorni norvegese: dall’Europa, agli Stati Uniti, passando per il Sud America, la Thailandia e l’Oriente.

Gli stand nella scorsa edizione della fiera di Oslo

Senza dubbio una vetrina e un’opportunità imperdibili per mettere in risalto l’ospitalità salentina rappresentata dalle ville di lusso, esclusive, con piscina o vista mare, da cui ciascun visitatore potrà godersi le bellezze paesaggistiche, culturali ed enogastronomiche della nostra terra.

AMBIENTE, TURISMO E TRIVELLAZIONI

20 Nov

NO ALLE TRIVELLAZIONI IN MARE

Che belli i bimbi, il nostro futuro, se amano il verde, abbiamo speranza di sopravvivere..

Forse non ci siamo capiti: Il turismo è il petrolio del Salento. Non ci interessa se logiche energetiche nazionali vogliono portare ad una trivellazione delle nostre coste. Non vogliamo subire un’esperienza come quella Messicana.. Un imprenditore turistico l’altro giorno mi ha detto: “A quai sta diventane tutti scemi, ma se fannu trivellazioni alle Tremiti ed intra lu Salento, li facimu nu culu cu…

ssì..”. Io penso semplicemente che già: pare vi siano le navi che puliscono le stive illegalmente in mare. Già Ogni tanto appare un episodio disastroso con perdita di petrolio da navi petrolifere. Già alcuni hanno la sensazione che a volte (questa potrebbe essere una stupidaggine) le navi da crociera scarichino i rifiuti in mare, ma le trivellazioni no e, siamo impazziti ???
By WSalento
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: