The king among the dishes of Sundays, the recipe of the “Sagne ‘ncannulate”

17 Feb

There is no Sunday without a dish of Sagne ‘ncannulate, the fresh pasta par excellence of Salento. Seasoned with tomato sauce and cacio ricotta of Salento, also in the hot variant (ricotta scante), this dish is one of the typical things to try when you are in Salento. Here it is the recipe.

To find out other typical dishes of Salento, look at the following link! Continua a leggere

Il piatto re delle domeniche salentine, la ricetta delle “Sagne ‘ncannulate”

16 Feb

Non c’è domenica che si rispetti senza un buon piatto di Sagne ‘ncannulate, la pasta fresca per eccellenza nel Salento. Condita con sugo di pomodoro e cacio ricotta salentino, anche nella variante piccante (ricotta scante), è una delle cose tipiche da provare nel Salento. Ecco la ricetta.

Per conoscere gli altri piatti tipici del Salento, guardate il seguente linkutile!

SAGNE ‘NCANNULATE

Ingredienti per 4 persone:

400 gr. di farina

200 ml. di acqua

Sale

Olio extravergine d’oliva

Impastate farina e acqua fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo e lasciate riposare in una ciotola capovolta per circa tre quarti d’ora, poi tirate la sfoglia. Tagliate delle striscioline larghe circa 1,5 cm e, tenendo bloccato il bordo di sinistra, iniziate ad arrotolarle su loro stesse fino a formare un ricciolo di pasta. Condite con sugo di pomodoro e servite con una spolverata di formaggio (consigliato il cacio ricotta salentino).

Per provare la ricetta e imparare dal vivo i consigli dello chef non vi resta che venire in vacanza in una delle nostre ville e prenotare un’esperienza culinaria con lo chef a domicilio.

Per tutte le info:

www.casesalento.com

www.villesalento.it

info@villesalento.it

328/4617633

The most famous dessert of Salento, here it is the recipe of pasticciotto

10 Feb

Pasticciotto is a classic in Salento’s breakfast and lately it is getting more and more famous not only in Salento. With its oval shape, pasticciotto is made up of short pastry with a heart of custard.

Knowing how to prepare it at home will give you a considerable advantage in the popularity index of friends and relatives ;). Follow the recipe!

To find out other typical dishes of Salento, look at the following link! Continua a leggere

Il dolce più famoso del Salento, la ricetta del pasticciotto

9 Feb

È un classico della colazione salentina e la sua fama ha ormai oltrepassato i confini del Salento. Parliamo del pasticciotto, dolce di pasta frolla dalla forma ovale con cuore di crema pasticcera.

Saperlo preparare in casa vi darà un notevole vantaggio nell’indice di gradimento di amici e parenti ;). Seguite la ricetta!

Per conoscere gli altri piatti tipici del Salento, guardate il seguente link utile!

PASTICCIOTTO

Ingredienti per la pasta frolla:

500 gr di farina

250 gr di burro

200 gr di zucchero

3 tuorli d’uovo

Per fare la pasta frolla, unite con le mani il burro e la farina. Fate una fontana e al centro mettete i tuorli d’uovo con lo zucchero, impastando molto rapidamente. Formate una palla e avvolgetela nella pellicola, lasciandola riposare in frigo per 30 minuti.

Ingredienti per la crema:

½ litro di latte

3 uova

125 gr di zucchero

1 bustina di vanillina

Prendete una ciotola e mescolate le uova, lo zucchero e la vanillina, aggiungendo un po’ alla volta la farina setacciata. Versate il latte bollente sul composto e mettete sul fuoco, mescolando fino a ebollizione. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Formate dei dischi da 30 cm con la pasta frolla precedentemente tirata, riempite il fondo dello stampo, versate la crema e ricoprite con il secondo disco, chiudete il bordo ed infornate per 20 minuti a 180°.

Per provare la ricetta e imparare dal vivo i consigli dello chef non vi resta che venire in vacanza in una delle nostre ville e prenotare un’esperienza culinaria con lo chef a domicilio.

Per tutte le info:

www.casesalento.com

www.villesalento.it

info@villesalento.it

328/4617633

Countryside chicory: a must of Salento’s cuisine, from the harvest to the table

3 Feb

One of the most important products of this land, the chicories are not a simple side dish. Behind the dish, in fact, there is a tradition that goes from looking for the various types of chicory (“lu zangune” is one of the most famous) in Salento’s countryside, to the harvest, in the rainy months (from November to March).

The harvest needs a precise method: the plants are not tear off the ground, but they are cut off from the root with a knife, in order to make them grow faster. Here, you will find the way to cook the chicory and to make this Salento dish really special!

To find out other typical dishes of Salento, look at the following link! Continua a leggere

Le cicorie di campagna: un must della cucina salentina, dalla raccolta alla tavola

2 Feb

Uno dei prodotti più importanti di questa terra, le cicorie di campagna non sono un semplice contorno. Dietro alla ricetta del piatto, infatti, c’è una vera e propria tradizione che va dalla ricerca nelle campagne salentine dei vari tipi di cicoria (“lu zangune” è fra i più famosi) alla raccolta, nei mesi delle piogge (da novembre a marzo).

La raccolta, poi, avviene con un metodo preciso: le piante non si strappano dalla terra ma le si recide dalla radice con un coltello per farle ricrescere più velocemente. In basso, troverete il modo per cucinarle e per rendere questo piatto salentino davvero speciale!

Per conoscere gli altri piatti tipici del Salento, guardate il seguente link utile!

CICORIE DI CAMPAGNA

Ingredienti:

1/2 kg di cicorie selvatiche

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

30 olive nere in salamoia

1 peperoncino piccante

2-3 spicchi d’aglio

Sale q.b.

Pulite le cicorie e risciacquatele più volte con acqua corrente. Prendete una padella, versate l’olio e fate rosolare qualche spicchio d’aglio per qualche minuto. Stufate le cicorie ancora grondanti di acqua in una pentola scoperchiata a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto.

A cottura quasi completa delle verdure, aggiungete le olive nere in salamoia (una manciata) e il peperoncino tagliuzzato in pezzi e semi. Salate a piacere e terminate la cottura ancora per qualche minuto. Buon appetito!

Per provare la ricetta e imparare dal vivo i consigli dello chef non vi resta che venire in vacanza in una delle nostre ville e prenotare un’esperienza culinaria con lo chef a domicilio.

Per tutte le info:

www.casesalento.com

www.villesalento.it

info@villesalento.it

328/4617633

Trolls like to party in Salento!

27 Gen

What have the Trolls in common with the people of Salento? Easy! They love to have fun and party together! The traditional inhabitants of the Scandinavian woods, in fact, would certainly move from the cold lands of northern Europe for a holiday full of fun and entertainment in Salento, their land of adoption.

We have thought to some ideal tours for Poppy, Branch and their companions for a wonderful holiday in Salento, far from those Bergen’s faces!

If you want to have fun in Salento, continue to read and spend … a holiday like a Troll! Continua a leggere

Ai Trolls piace fare festa nel Salento!

26 Gen

Cos’hanno in comune i Trolls con gli abitanti del Salento? Facile! La voglia di divertirsi e fare festa tutti insieme! I tradizionali abitanti dei boschi scandinavi, infatti, si sposterebbero volentieri dalle lande fredde del Nord Europa per una vacanza all’insegna dell’allegria e del divertimento nel Salento, la loro terra di adozione.

Abbiamo organizzato il programma ideale per Poppy, Branch e i loro compagni per un soggiorno tutto festa e sorrisi, lontano da quei musoni dei Bergen!

Se vuoi fare festa anche tu nel Salento continua a leggere e trascorri…una vacanza da Troll!

Gallipoli e lo Ionio

Atterrati all’aereoporto, i nostri avrebbero subito voglia di esplorare le bellezze del Salento. Una volta sistematisi nella comoda villa m140, immersa nel paesaggio collinare di Tuglie, Poppy e compagni darebbero il via ad un’indimenticabile festa a bordo piscina e nel giardino annesso, pieno di piante e alberi (per non avere nostalgia di casa!).

La villa code m140

Il giorno dopo, con ancora addosso i postumi dei festeggiamenti, andrebbero a divertirsi allo Splash!, il vicino acquapark di Gallipoli. E lì, acquascivoli, cascate, castelli, gonfiabili e tappeti elastici renderebbero la giornata indimenticabile!

La bellissima cornice Gallipolina e la splendida costa ionica farebbero da sfondo ad una vacanza eccezionale.

La costa adriatica fra divertimento e cultura

Un altro percorso che sceglierebbero i nostri amici Trolls è quello ambientato fra Torre Dell’Orso, sull’Adriatico, e l’entroterra del Salento.

Non dobbiamo, infatti, dimenticare le antiche e magiche origini dei nostri ospiti e per questo motivo abbiamo pensato che un tour in un enorme parco archeologico immerso nella natura sarebbe davvero affascinante per loro.

La villa code m595

Per la principessa Poppy abbiamo pensato all’incantevole masseria, m595, a Carpignano Salentino, dove trascorrere le vacanze. Ognuno dei suoi amici, potrebbe dormire in una delle caratteristiche camere da letto ricavate da antichi trulli e pajare. E la piscina sarebbe sempre il posto ideale per le loro grandiose rimpatriate.

Possiamo solo immaginare l’incantata faccia che farebbe Poppy quando visiterebbe l’Archeodromo Kalòs, nella vicina Caprarica, dove Branch vorrebbe posizionare delle trappole…

Il parco è il più grande museo a cielo aperto d’Italia, nei cui 12 ettari sono state ricostruite 6 epoche storiche: la protostoria, il villaggio dell’età del Bronzo, la città messapica, il mondo dei romani, il villaggio medievale e la civiltà contadina. Una bella occasione per i Trolls per divertirsi imparando qualcosa!

La villa code m133

Sempre sulla costa adriatica, i nostri amici non potrebbero fare a meno di andare a fare il bagno nelle limpide acque di Torre Dell’Orso e prendere il sole sulla spiaggia di sabbia fine. Qui, la villa perfetta per loro è la m133, con la piscina e con la graziosa casa giochi sopraelevata e costruita in legno nel giardino per vivere fantastiche avventure.

A pochi passi dalla villa, troverebbero a portata di mano un parco giochi en plein air spettacolare: i Giardini del Sole. Lì, Branch potrebbe sfidare i suoi compagni a suon di partite a mini-golf o a gare di go-kart, mentre Poppy e le sue amiche andrebbero a fare acquisti nei mercatini vicini.

Grande Salento – un giro per le province di Brindisi e Taranto

Tiro con l’arco, pentathlon, labirinti e una casa degli Dei. I nostri amici Trolls vengono dal mondo antico e avrebbero una voglia matta di visitare l’Arkeogiochi di Leporano (Ta). È un parco a tema per bambini e famiglie con giochi e attrazioni legate al mondo antico, all’interno del Parco Archeologico di Saturo.

Qui, i Trolls sarebbero entusiasti di scoprire le radici del mondo occidentale, visitando l’Acropoli con i resti del Santuario Greco dedicato alla Dea Athena (VII-IV a.C), le strutture murarie protostoriche, e la villa romana di età imperiale, con le terme e la parte abitativa (I-III d.C.).

La villa code m270

Per essere più vicini al Parco, Poppy &co. potrebbero alloggiare nella nuovissima villa m270, a San Pietro in Bevagna. Lì, ci sarebbe posto per tutti, grazie alle 3 camere da letto e ai 3 bagni. Li attenderanno artistici tuffi in piscina e fastose feste nel giardino.

Ma la villa delle ville, quella che farebbe innamorare i nostri amici, è la m139, a Ceglie Messapica. Una masseria ristrutturata del 1800, immersa nell’uliveto. Con piscina privata e trulli sarebbe il posto ideale per riunire tutta l’allegra combriccola.

Con ben sei camere da letto, la villa sorge su un terreno di 10000mq: il rifugio perfetto per giocare o riposare! E nei dintorni della masseria non mancherebbero certo i divertimenti.

La villa code m139

A Cellino San Marco, infatti, i nostri amici potrebbero visitare l’acquapark “Carrisiland”, fra divertimenti acquatici e l’area bosco di 60 ettari con diversi ambienti a tema fiabesco.

Sempre nel brindisino, i nostri amici sarebbero contenti di provare le attività avventurose del parco “Ciuchino Birichino” a Ostuni. Tra trekking, orienteering, arrampicata sugli alberi e volo fra le fronde delle querce si sentirebbero certamente a casa!

Se anche tu vuoi provare uno dei percorsi che farebbero i Trolls contattaci qui:

Sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Se vuoi scoprire tutti i parchi divertimento del Salento e dove alloggiare nei dintorni, leggi qui.

 

 

In Salento we usually eat the aubergines “alla poverella”

20 Gen

In general they are cooked in many ways, but the aubergines “alla poverella” are a very delicious and tasty side dishes … do not be fooled by the name! Try this recipe!

To find out other typical dishes of Salento, look at the following link! Continua a leggere

Nel Salento le melanzane si mangiano “alla poverella”

19 Gen

In genere si cucinano in tutti i modi, ma le melanzane alla poverella sono uno dei contorni più golosi e saporiti che ci siano…non fatevi ingannare dal nome! Provate questa ricetta!

Per conoscere gli altri piatti tipici del Salento, guardate il seguente link utile!

MELANZANE ALLA POVERELLA

Ingredienti per 4 persone:

1500 gr di melanzane con la buccia,

4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

2 spicchi di aglio

prezzemolo

sale fino e sale grosso

Lavate le melanzane, asciugatele su fogli di carta assorbente e tagliatele a pezzettoni. Cospargetele di sale grosso e lasciatele scolare per circa 30 minuti su un tagliere inclinato, e, subito dopo aver eliminato il liquido amarognolo, scaldate in una grossa padella l’olio e friggetele a fuoco vivace mescolandole spesso.

Toglietele dal fuoco dopo circa 10 minuti di cottura e, a parte, in un’altra padella, fate riscaldare circa 4 cucchiai d’olio insieme all’aglio e al prezzemolo tritati. Per finire, aggiungete le melanzane fritte e continuate la cottura per altri 15 minuti a fiamma bassa, in seguito, salatele e servitele calde.

Per provare la ricetta e imparare dal vivo i consigli dello chef non vi resta che venire in vacanza in una delle nostre ville e prenotare un’esperienza culinaria con lo chef a domicilio.

Per tutte le info:

www.casesalento.com

www.villesalento.it

info@villesalento.it

328/4617633

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: