In Salento we usually eat the aubergines “alla poverella”

20 Gen

In general they are cooked in many ways, but the aubergines “alla poverella” are a very delicious and tasty side dishes … do not be fooled by the name! Try this recipe!

To find out other typical dishes of Salento, look at the following link! Continua a leggere

Nel Salento le melanzane si mangiano “alla poverella”

19 Gen

In genere si cucinano in tutti i modi, ma le melanzane alla poverella sono uno dei contorni più golosi e saporiti che ci siano…non fatevi ingannare dal nome! Provate questa ricetta!

Per conoscere gli altri piatti tipici del Salento, guardate il seguente link utile!

MELANZANE ALLA POVERELLA

Ingredienti per 4 persone:

1500 gr di melanzane con la buccia,

4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

2 spicchi di aglio

prezzemolo

sale fino e sale grosso

Lavate le melanzane, asciugatele su fogli di carta assorbente e tagliatele a pezzettoni. Cospargetele di sale grosso e lasciatele scolare per circa 30 minuti su un tagliere inclinato, e, subito dopo aver eliminato il liquido amarognolo, scaldate in una grossa padella l’olio e friggetele a fuoco vivace mescolandole spesso.

Toglietele dal fuoco dopo circa 10 minuti di cottura e, a parte, in un’altra padella, fate riscaldare circa 4 cucchiai d’olio insieme all’aglio e al prezzemolo tritati. Per finire, aggiungete le melanzane fritte e continuate la cottura per altri 15 minuti a fiamma bassa, in seguito, salatele e servitele calde.

Per provare la ricetta e imparare dal vivo i consigli dello chef non vi resta che venire in vacanza in una delle nostre ville e prenotare un’esperienza culinaria con lo chef a domicilio.

Per tutte le info:

www.casesalento.com

www.villesalento.it

info@villesalento.it

328/4617633

Salento, land of pilgrimage at the Sanctuary of “Santi Medici” in Oria

13 Gen

Did you know that Salento is land of pilgrimages well? If you are faithful or interested in knowing every aspect of this land, just keep reading.

In Oria, near Brindisi, there is the oldest and most famous sanctuary of Salento: San Cosimo alla Macchia, dedicated to the cult of Santi Medici (the martyrs Cosmas and Damian who became saints because they used to practice medicine without pay).

Located in the open countryside, about 5 km from Oria, the sanctuary preserves the relics of the two saints, that’s why it is the destination of pilgrimage from all over Puglia. Continua a leggere

Salento meta di pellegrinaggio: scopriamo il Santuario dei Santi Medici a Oria

12 Gen

Il Salento come terra di pellegrinaggio è un aspetto che in pochi conoscono. Che siate fedeli devoti o che siate interessati a conoscere ogni volto di questa suggestiva terra, vi consigliamo di continuare la lettura.

In provincia di Brindisi, sorge il santuario più antico e più famoso del Salento: quello di San Cosimo alla Macchia, dedicato al culto dei Santi Medici, compatroni di Oria.

Situato in aperta campagna, a circa 5 km da Oria, il santuario custodisce le reliquie dei due santi ed è per questo motivo meta di pellegrinaggio da tutta la Puglia e non solo.

LE ORGINI

Il Santuario sorge in una zona incolta, fuori dal centro abitato, e quindi nella “macchia” mediterranea, caratteristica da cui ha ereditato il nome. Il complesso monumentale nasce sulle spoglie di una chiesetta fondata dai monaci basiliani nel IX secolo. Il complesso era originariamente collegato a un villaggio medievale oggi scomparso.

IL SANTUARIO OGGI

La chiesetta ha subìto profonde trasformazioni nel corso dei secoli fino a diventare oggi un centro dotato di strutture e servizi in grado di rispondere alle esigenze dei fedeli.

I santi medici

L’attuale edificio presenta elementi strutturali e decorativi introdotti dal XVIII al XX secolo. Il santuario, dall’aspetto sobrio, è circondato dal verde e dal raffinato porticato per le celebrazioni all’aperto. Sulla sommità del timpano che corona la facciata si può ammirare la statua del Cristo Redentore, eseguita dall’artista leccese Luigi Guacci.

All’interno, si ritrovano i numerosi ex voto e una sala dedicata al museo etnografico, con una selezione di oggetti che raccontano tre secoli di storia salentina e della tradizione contadina.

Nelle vicinanze della chiesa, sorgono la Curia vescovile che ospita il seminario, una chiesa all’aperto per le celebrazioni del periodo estivo-primaverile e un parcheggio enorme con centinaia di palme.

IL CULTO

Le celebrazioni principali dell’anno si tengono nella quinta settimana dopo Pasqua, il giovedì in cui ricorrono le cosiddette “Pirdunanzi”.

In alcuni paesi del Salento, nel passato, si era soliti prepararsi al pellegrinaggio in vista della festa di San Cosimo, organizzandosi in gruppi: chi andava a piedi, partendo in nottata, chi, disponendo di tràini o calessi, partiva la mattina presto. Dopo la messa si visitava il mercato-fiera per acquistare oggetti tipici.

VISITA

Se siete in visita al Santuario o se state pianificando una vacanza al mare e non volete perdervi una gita per vedere uno dei luoghi di culto più importanti del Salento, vi consigliamo di soggiornare in questa splendida villa con piscina, dotata di ogni comfort e ideale per ospitare due famiglie o un gruppo di amici.

La villa code m215 a Oria per fantastici soggiorni nei pressi del Santuario

Per info:

www.casesalento.com

www.villesalento.it

info@villesalento.it

328/4617633

What to do in Salento, amusement parks for your family

6 Gen

For the summer holidays you chose Salento for the beauty of its landscapes, the white beaches and the crystal clear sea water. You enjoy the having long swims and sunbaths on the beach, but your children would love something more fun and adventurous!

And if the spectacular dips from the rocks of “Poesia” are not exactly what you’re looking for, then we’ll give you some tips to become officially your son’s hero!

Water parks and amusement parks will give smiles to your children … and why not?!? they will entertain you too!

Here’s what it’s worth seeing!

Splash!

Litoranea S.M al Bagno – Località Rivabella – Gallipoli (LE)

Splash! in Gallipoli

It is the most long-lived water park in Salento, active since 30 years and with an average of 300 thousand visitors per season. Water slides, waterfalls and castles enrich the setting of the pools, giving you a wonderful atmosphere. DJs, dancers and street artists will keep you company throughout the day.

Fabilandia is an area reserved for children with inflatables, far west train, trampolines, beach volleyball court. You can rest yourself in the areas equipped with umbrellas and sunbeds  or go to eat in the restaurant.

Here you will find our most beautiful houses nearby

Carrisiland

Cellino San Marco – strada provinciale 51 towards Oria (BR)

The water park at Carrisiland

With its three sections (aquapark, amusement park and forest area), Carrisiland is the ideal place for all ages. The water park, with 13500 square meters of Caribbean pools, is divided into two areas: “Isla Encantada” and “Isla Dorada”. You can also find relaxation areas with lawns, sunbeds and solariums, slides, waterfalls and much more.

The amusement park instead is entirely western-themed. You can visit the “Kocis Indian Village”, where you can learn about the history, customs and customs of the American Indians. You can have lunch in the picnic area “Once upon a time in the West at Carrisiland” or at the “Hot Table Saloon”.

Finally, a 60-hectare woodland offers different fairy-tale environments, with a saloon of the Far West, the village of the Indians, the village of Tarzan, Hansel & Gretel.

Here you will find our most beautiful houses nearby

Zoosafari Fasanolandia

Via dello Zoosafari – Fasano (BR)

It is probably the most famous attraction of Puglia that puts together the two most favourite destinations by children: the zoo, one of the largest in Europe, and the amusement park. You can spend the whole day learning about the animal world by visiting the zoo, opened since 1973, and having fun with the attractions of the nearby park.

The zoo in Fasano

You can watch lions, tigers, giraffes, bears, camels and other species in semi-freedom in the route by car. With the pedestrian path, however, you can observe from a very close distance gorilla, chimpanzees, gibbons, baboons and lemurs.

With the panoramic train, eventually, you reach the Lake of the big mammals, with islets and waterfalls, which host water birds, seals, white rhinos, hippos, brown bears, polar bears. At a short distance from the zoo, there is the amusement park with over 25 attractions for adults and children.

Here you will find our most beautiful houses nearby

Ciuchino Birichino

Ostuni – strada provinciale 17 towards Cisternino (BR)

One of the activities you can do at the adventure park “Ciuchino Birichino”

Ideal for a mix of fun and adventure, in the park many activities in contact with nature take place either for young and adults.

Orienteering, trekking, Nordic walking, carriage rides are just some of the activities you can choose to do in the area that covers over 80 hectares of land. The little ones will be thrilled by the chance to climb trees and to fly among the oak fronds.

Here you will find our most beautiful houses nearby

Park of dinosaurs

S.S. 634 km 0.700 – Via Conversano, 157 – Castellana Grotte (BA)

The dinosaurs park

It is the attraction that will certainly leave the children open-mouthed, making them travel back in time. The park is an open-air museum with realistic reproductions of life-size dinosaurs, fossils, amphibians, primordial fish and reptiles. You can visit the park through different thematic routes, divided by prehistoric eras.

Salento Excape Room

Viale dell’Università 45 – 73100 – Lecce (LE)

The innovative entertainment for adults is called Excape Room: a closed room with different settings and a series of riddles and puzzles as the only way out. It is a timed game: in just 60 minutes you will have to find the solution to all the puzzles proposed.

A game that can consolidate group dynamics and stimulate ingenuity, suitable for all ages (from 2 to 6 players are admitted) . There are four different settings in which you can choose to be projected: “Escape from the museum”, “Alcatraz”, “The Cube”, “Victor Frankenstein”. Fun is guaranteed!

Here you will find our most beautiful houses nearby

Salento in miniatura

c/o Agriturismo Salentolandia – S. P. Salice-Veglie: km 1.2

The park “Salento in miniatura”

Salento as well has its own miniature park for those who do not have time to visit the whole land land or for those who want to look at once all the beauties of the territory.

The “Salento in Miniature” Theme Park recreates and proposes the physical map of the peninsula of Salento, making it possible to explore not only the geographical but also cultural aspects of Lecce and its nearby. Territories, places and monuments are faithfully reproduced on a scale of 1:35.

The path is completed by a large botanical and flower garden with over one thousand specimens of bonsai trees.

Here you will find our most beautiful houses nearby

 

More info where you can spend your holiday:

www.casesalento.com

 www.villesalento.it

mail –> info@villesalento.it

Mobile –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

 

 

 

 

Cosa fare nel Salento, i parchi divertimento per tua la famiglia

5 Gen

Per le vacanze estive hai scelto il Salento per la bellezza dei paesaggi, le spiagge bianche e l’acqua del mare cristallina. Ti godi i lunghissimi bagni e le tintarelle sulla spiaggia, ma i tuoi figli vorrebbero qualcosa di più divertente e avventuroso!

E se i tuffi spettacolari dagli scogli della Poesia non sono esattamente quello che stai cercando, allora ti diamo qualche dritta per diventare ufficialmente l’eroe di tuo figlio!

Parchi acquatici e parchi divertimento regaleranno sorrisi ai tuoi bambini…e perché no?!? faranno divertire anche te!

Ecco quali vale la pena vedere!

Splash!

Litoranea S.M al Bagno – Località Rivabella – Gallipoli (LE)

Lo Splash! a Gallipoli

È il parco acquatico più longevo del Salento, attivo da 30 anni e con una media di 300mila visitatori a stagione. Acquascivoli, cascate e castelli arricchiscono la scenografia delle piscine, regalandovi un’atmosfera imperdibile. Il tutto è condito dall’intrattenimento di dj, ballerini e artisti di strada che vi terranno compagnia per tutta la giornata.

Per i più piccoli da visitare è Fabilandia, un’area riservata ai bambini con gonfiabili, trenino far west, tappeti elastici, campo da beach volley.

Nelle aree attrezzate con ombrelloni e lettini potete fare una siesta oppure andare a mangiare nel ristorante.

Quitroverai le nostre case più belle nelle vicinanze

Carrisiland

Cellino San Marco – strada provinciale 51 in direzione Oria (BR)

Diviso in acquapark, parco divertimenti e area bosco, Carrisiland è il posto ideale per tutte le età. Il parco acquatico, con ben 13500 mq di piscine caraibiche, è suddiviso in due aree: “Isla Encantada” ed “Isla Dorada”. Potete inoltre trovare aree relax con prati, lettini e solarium, scivoli, cascate e molto altro.

Il parco acquatico di Carrisiland

Il parco di divertimenti invece è interamente a tema western con la visita al “Kocis Indian Village”, dove conoscere la storia, gli usi e i costumi degli indiani d’America. Anche le aree per la siesta sono a tema, con l’area picnic “C’era una volta il West a Carrisiland” e il pranzo al “Saloon Tavola Calda”.

Infine, un bosco di 60 ettari offre diversi ambienti a tema fiabesco, con un saloon del Far West, il villaggio degli indiani, il villaggio di Tarzan, Hansel & Gretel.

Qui troverai le nostre case più belle nelle vicinanze

Zoosafari Fasanolandia

Via dello Zoosafari – Fasano (BR)

È probabilmente l’attrazione più famosa della Puglia che mette insieme le due mete per eccellenza preferite dai più piccoli: lo zoo, uno dei più estesi d’Europa, e il parco divertimenti. Si può trascorrere l’intera giornata all’insegna conoscenza del mondo animale visitando lo zoo, attivo da 1973, e del divertimento con le attrazioni del parco vicino.

Lo zoo di Fasano

Il percorso in auto, camper o bus consente di vedere leoni, tigri, giraffe, orsi, cammelli e altre specie in semilibertà. Con il percorso pedonale si osservano, invece, a distanza molto ravvicinata gorilla, scimpanzè, gibboni, babbuini e lemuri.

Con il trenino panoramico si raggiunge il Lago dei grandi mammiferi, con isolotti e cascate, che ospitano uccelli acquatici, foche, rinoceronti bianchi, ippopotami, orsi bruni, orsi polari. A pochissima distanza dalla zoo, sorge il parco divertimenti con oltre 25 attrazioni per grandi e piccoli.

Qui troverai le nostre case più belle nelle vicinanze

Ciuchino Birichino

Ostuni – strada provinciale 17 direzione Cisternino (BR)

Ideale per conciliare divertimento e avventura, il parco prevede numerose attività per grandi e piccini a contatto con la natura. Orienteering, trekking, nordic walking, passeggiata in carrozza sono solo alcune delle attività che potrete scegliere di fare nell’area che si estende per oltre 80 ettari di terreno.

Uno dei percorsi da fare nel parco avventura “Ciuchino Birichino”

I più piccoli rimarranno entusiasti della possibilità di fare l’arrampicata sugli alberi e volare fra le fronde delle querce.

Qui troverai le nostre case più belle nelle vicinanze

Il parco dei dinosauri

S.S. 634 km 0.700 – Via Conversano, 157 – Castellana Grotte (BA)

È l’attrazione che lascerà senz’altro a bocca aperta i bambini e non solo, facendovi viaggiare all’indietro nel tempo fino alle ere preistoriche.

Il parco dei dinosauri

Il parco è un museo a cielo aperto con riproduzioni realistiche di dinosauri a grandezza naturale, fossili, suoni e movimenti di anfibi, pesci primordiali e rettili. È possibile visitare il parco attraverso diversi percorsi tematici, divisi per ere della preistoria.

Salento Excape Room

Viale dell’Università 45 – 73100 – Lecce (LE)

L’intrattenimento innovativo per adulti e non solo si chiama Excape Room: una stanza chiusa  con diverse ambientazioni e una serie di indovinelli e rompicapo come unica possibilità di uscita. Si tratta di un gioco a tempo: in soli 60 minuti si dovrà cercare la soluzione a tutti gli enigmi proposti.

Un gioco per consolidare le dinamiche di gruppo (sono ammessi dai 2 ai 6 giocatori), adatto a tutte le età e in grado di stimolare l’ingegno. Quattro le diverse ambientazioni in cui si può scegliere di essere proiettati: “Fuga dal museo”, “Alcatraz”, “The Cube”, “Victor Frankenstein”. Il divertimento è assicurato!

Qui troverai le nostre case più belle nelle vicinanze

Salento in miniatura

c/o Agriturismo Salentolandia – S. P. Salice-Veglie: km 1.2

Il parco “Salento in miniatura”

Anche il Salento ha il suo parco in miniatura per chi non ha il tempo di visitare ogni lembo di questa terra o semplicemente per chi vuole avere sotto un unico sguardo tutte le bellezze del territorio.

Il Parco Tematico “Salento in miniatura” ricrea e propone la carta fisica della penisola salentina, permettendo di esplorare non solo gli aspetti geografici ma anche culturali di Lecce e provincia.

Sono riprodotti fedelmente, su scala 1:35, territori, luoghi e monumenti. Completa il percorso un grande giardino botanico e floricolo dotato di oltre mille esemplari di alberi bonsai.

Qui troverai le nostre case più belle nelle vicinanze

 

Per info su dove trascorrere le tue vacanze:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

 

What places must you visit in Salento on holidays? Here a little guide

3 Gen

Are you planning your holidays and want to know what you must see in Salento? Have you always dreamed of spending your vacation on a beach that looks like one in a postcard? Or have you been enchanted by the small villages of the hinterland and would you love to come back?

Even if you are a first-time tourist or a passionate visitor of Salento, here is the guide for you! Here you will find the most famous destinations and the less known places to visit in a practical and fast guide.

THE “MUST TO SEE” PLACES

If you are on holiday for the first time in Salento, you can not miss visiting some enchanting places, among the best known and visited of the area. We have listed the most important ones.

LECCE

Lecce

Known as the capital of the Baroque for its many churches, Lecce is undoubtedly the most important centre from which you can start your tour in Salento. With its 95,000 inhabitants, Lecce is the capital of Salento.

The historic center is characterized by elegant churches in Baroque style and buildings built in Pietra Leccese, the typical stone of this area. Among the monuments to visit, do not miss Piazza Sant’Oronzo with its “Sedile” and the column with the statue of the Patron which gives the name to the square, the Roman amphitheater, the church of Santa Croce and the Duomo.

OTRANTO

Otranto

Getting lost in the alleyways, adorned with craft shops, is one of the most enjoyable activities you can do in Otranto, a small jewel that rises on the easternmost place of Italy.

Quarry of Bauxite

In addition to visit the numerous bars, restaurants and shops, do not miss: the Aragonese Castle, where very important art exhibitions take place every year; the Cathedral of Santa Maria Annunziata, with its mosaic on the floor, dating back to the mid-twelfth century; the chapel dedicated to the martyrs of Otranto, with the bones of those who died in the massacre by the Turks in 1480.

QUARRY OF BAUXITE

This site is an ex-quarry of bauxite extraction, abandoned in the ’70s. Located near Otranto, the place is one of the most famous in Salento thanks to the lunar-like landscape with the greenish pond that offers a striking contrast with the red of the hills of bauxite.

GALLIPOLI

The old town of the “beautiful city”, as the Greeks used to call it, is one of those things worth visiting: surrounded by the sea, the heart of the city is enclosed within fortified walls. With an all-oriental charm, Gallipoli is influenced by the Byzantines, Norman Swabians and Angevins.

Gallipoli

Their traces have remained above all in architecture. The port area, one of the most important in Europe in the 16th century, is also worth seeing.

SANTA MARIA DI LEUCA

It is the extreme heel of Italy, a characteristic to which it owes part of its charm.

Santa Maria di Leuca stands on a promontory (where there are the Basilica and the lighthouse). Its seaside resort, located further down, includes Punta Mèliso, which, according to a nautical convention, is the point of separation between the Adriatic coast ( to the east) and the Ionian coast (to the west).

Santa Maria di Leuca

We recommand a visit to the numerous caves, divided into Caves of the Rada, Grotte di Ponente and Grotte di Levante.

GROTTA DELLA POESIA

The most famous cave of Salento is located in Roca Vecchia, on the Adriatic coast, between San Foca and Torre Dell’Orso.

In the archaeological excavations, you can admire the ruins of the castle, the sanctuary of the Madonna of Roca of the seventeenth century and the “Grotta della Poesia”, a natural pool with crystal clear water.

Grotta della Poesia

The name derives from the Greek name “Posìa”, that is source of fresh water.

TORRE DELL’ORSO

Located at about 25km south from Lecce, on the Adriatic coast, Torre Dell’Orso, is known for its fine white sand beach and its crystal clear sea.

Torre Dell’Orso

Several times it received the Blue Flag of Europe. All over the years the resort has become one of the most popular place of the Salento’s coast, thanks to the many night clubs. Among the most famous symbols of Torre Dell’Orso there are the sea stacks called “Le due Sorelle”.

GROTTA DELLA ZINZULUSA

Located between Castro and Santa Cesarea Terme, the cave owes its name to the “zinzuli“, ie the karst formations, especially stalactites, similar to “rags” hanging from the ceiling.

Grotta della Zinzulusa

The cave is invaded by both sea and spring waters and it is divided into three parts: entrance, crypt (inhabited by a large number of bats) and bottom.

ALIMINI

They are among the most unspoiled places of Salento, with an ecosystem that hosts various animal and plant species. The two lakes are located at north of Otranto and take their name from the ancient Greek and Byzantine.

The beach of the Alimini

Alimini seaside

In the oasis of the Alimini lakes, it is worth visiting, on the coast, “La baia dei Turchi”, a wild and uncontaminated beach, a place where – according to the legend – the Turkish warriors would have landed in the battle of Otranto in the XVth century.

CIOLO

Paradise for lovers of trekking, the Ciolo canal is one of the deepest ravines of Salento.

Ciolo

The place, which takes its name from the ravens that often fly over the ridges, called “ciolas” in the local dialect, is one of the favorite destinations for the bravest divers. The panorama is enchanting.

SANT’ANDREA

Sant’Andrea is a small bay, near Torre Dell’Orso, characterized by cliffs overlooking the sea.

Sant’Andrea

An old fishing village, the village is still known for fishing and it is ideal for scuba diving. Swimming around the famous faraglioni is a unique experience.

THE HIDDEN TREASURES

If you want to discover the Salento through “less beaten” routes, we suggest you to continue reading this guide and to write down the names of the locations that we will name below.

ABBEY OF SANTA MARIA IN CERRATE

Located on the provincial road that connects Squinzano to Casalabate, about 15 km north of Lecce, the Abbey is one of the most significant examples of Romanesque otrantino.

Santa Maria a Cerrate

The site was founded, according to legend, at the end of the twelfth century by Tancredi d’Altavilla, count of Lecce, following the apparition of the Madonna, between the horns of a deer, from which the toponym (Cerrate or Cervate). The town was an important religious and cultural center until the sixteenth century.

BASILICA OF SANTA CATERINA D’ALESSANDRIA (GALATINA)

It is one of the most famous monuments of the Apulian and Gothic Romanesque art in Puglia and is located in the old town of Galatina (about 24 km south of Lecce).

Santa Caterina D’Alessandria in Galatina

The Basilica, built by the Orsini Del Balzo family, is a mixture of Romanesque and Gothic styles and is among the most characteristic examples of southern Italy, for its architecture and its frescoes.

SPECCHIA

Small village located between the sea and the hill, the village of Specchia rises 130 meters above sea level. The old town, full of narrow streets and dry stone walls, has a clear medieval imprint.

Specchia

The most elegant buildings of the town overlook Piazza del Popolo and they are: Palazzo Risolo, the mother church and the Baronial Palace Ripa. In 2013 Specchia received the award as “Jewel of Italy“.

CALA DI ACQUAVIVA

The inlet of the Acquaviva di Marittima, Marina di Diso, is a small fjord, some ten meters long that rises between the rocks.

Cala dell’Acquaviva

The bay owes its name to the cold water springs. With its 4 sails of Legambiente, the cove dell’Acquaviva has an initially shallow backdrop that gradually becomes deeper.

PORTO SELVAGGIO – TORRE ULUZZO

Located in the protected area of ​​the “Porto Selvaggio Regional Nature Park and the Captain’s Marsh”, in the territory of Nardò, the beach of Porto Selvaggio is characterized by the rocky coastline and by the pines.

Ideal place, not only for bathing but also for trekking, in the park you can visit the Torre dell’Alto and the Grotta del Cavallo, a natural cave, part of a larger system of natural caves.

Porto Selvaggio

MARINA SERRA

The natural pools of Marina Serra, near Tricase, in the very South of Salento, are bounded by cliff rocks and have a depth varying from 20 to 70 cm. Its crystalline waters and the shallow depth of the sea make it an ideal place and also suitable for children.

Marina Serra

Salento, cosa vedere. Consigli per le tue vacanze

2 Gen

Stai progettando le tue vacanze e vuoi sapere cosa c’è da vedere nel Salento? Hai sempre sognato di trascorrere i tuoi giorni di ferie in una spiaggia da cartolina? Oppure sei rimasto incantato dai piccoli borghi dell’entroterra e desideri ritornare?

Che tu sia un turista alla prima esperienza o un visitatore affezionato al Salento, ecco la guida che fa per te! Qui troverai le mete più famose e i luoghi meno noti da visitare in una pratica e veloce guida.

I “MUST” DA VEDERE

Se sei alla tua prima vacanza nel Salento, non puoi non visitare alcune incantevoli località, fra le più conosciute e visitate del territorio. Abbiamo elencato le più importanti.

L’anfiteatro Romano a Lecce

LECCE

Nota come la “Firenze del Sud” per le numerose chiese, la capitale del Barocco è senz’altro il centro più importante da cui partire per il tour nel Salento. Con i suoi 95.000 abitanti, Lecce è il capoluogo del Salento.

Il centro storico è caratterizzato dalle eleganti chiese in stile Barocco e dagli edifici costruiti in pietra leccese.  Fra i monumenti da visitare, da non perdere Piazza Sant’Oronzo con il suo “Sedile” e la colonna con la statua del Santo Patrono che dà il nome alla piazza, l’anfiteatro romano, la chiesa di Santa Croce e il Duomo.

Uno dei coloratissimi vicoli di Otranto

OTRANTO

Perdersi fra i vicoli, ornati dalle botteghe artigianali è fra le attività più piacevoli da fare a Otranto, piccolo gioiello che sorge nella punta più a est della sponda adriatica.

Oltre ai numerosi bar, ristoranti e negozi fra cui passeggiare per lo shopping, da non perdere: il Castello Aragonese, sede di importanti esposizioni d’arte; la Cattedrale di Santa Maria Annunziata, con il suo mosaico pavimentale risalente alla metà del XII secolo; la cappella dedicata ai martiri di Otranto, in cui sono conservate le ossa di coloro che morirono nel massacro per mano dei Turchi nel 1480.

Lo specchio d’acqua verde che caratterizza la cava

CAVA DI BAUXITE

Ex-cava di estrazione della bauxite, dismessa negli anni ’70, la località, vicino Otranto, è una delle più famose del Salento grazie allo scenario dal sapore lunare con tanto di laghetto di colore verde che regala un suggestivo contrasto con il rosso della bauxite.

GALLIPOLI

Il centro storico della “città bella”, come la definirono i greci, è una di quelle cose che vale la pena visitare: circondato dal mare, il cuore della città è racchiuso entro mura fortificate.

Gallipoli

Dal fascino tutto orientale, Gallipoli risente delle influenze di bizantini, normanni svevi e angioini.

Tracce che sono rimaste soprattutto nell’architettura. Da vedere anche la zona del porto, uno dei più importanti d’Europa nel XVI secolo.

SANTA MARIA DI LEUCA

È l’estremo tacco d’Italia, caratteristica a cui deve parte del suo fascino.

Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca sorge su un promontorio (dove si trovano la Basilica e il faro), mentre la sua marina, situata più in basso, comprende Punta Mèliso, che, secondo una convenzione nautica, è il punto di separazione fra la costa adriatica (a est) e la costa ionica (a ovest).

Da visitare le numerose grotte, suddivise in Grotte della Rada, Grotte di Ponente e Grotte di Levante.

GROTTA DELLA POESIA

La grotta della Poesia vista dall’alto

La grotta più famosa del Salento sorge a Roca Vecchia, sul litorale adriatico, fra San Foca e Torre Dell’Orso. Roca è sede di scavi archeologici, dove si possono ammirare le rovine del castello, il santuario della Madonna di Roca del XVII secolo e la Grotta della poesia, una piscina naturale con acqua cristallina. Il nome deriva dal greco “Posia”, sorgente d’acqua dolce.

 

TORRE DELL’ORSO

A circa 25km a sud di Lecce, sulla sponda adriatica, si trova Torre Dell’Orso, nota per la spiaggia di sabbia bianca finissima e il mare cristallino.

Più volte Bandiera Blu d’Europa, la località è diventata negli anni uno dei centri più frequentati del litorale salentino anche grazie ai numerosi locali notturni. Fra i simboli più conosciuti di Torre Dell’Orso ci sono i faraglioni denominati “Le due Sorelle“.

Le acque cristalline di Torre Dell’Orso

 

GROTTA DELLA ZINZULUSA

Situata fra Castro e Santa Cesarea Terme, la grotta deve il suo nome agli “zinzuli”, ovvero le formazioni carsiche, soprattutto stalattiti,  simili a “stracci” che pendono dal soffitto.

La grotta della Zinzulusa

La grotta è invasa sia da acque marine sia da quelle sorgive ed è divisa in tre parti: ingresso, cripta (abitata da un gran numero di pipistrelli) e fondo.

 

ALIMINI

Sono fra i luoghi più incontaminati del Salento, con un ecosistema che ospita varie specie animali e vegetali, i due laghi, uno di acqua dolce e l’altro salmastro, sorgono a nord di Otranto e prendono il nome dal greco antico e bizantino “palude”, “bacino”.

La spiaggia degli Alimini

Nell’oasi dei laghi Alimini, è da segnalare, sulla costa, la baia dei Turchi, una spiaggia selvaggia e incontaminata, luogo, dove –  secondo la leggenda – sarebbero sbarcati i guerrieri turchi nella battaglia di Otranto del XV secolo.

 

CIOLO
Paradiso per gli amanti del trekking, il canale del Ciolo è una delle più profonde gravine del Salento.

Il famoso ponte del Ciolo

Il luogo, che prende il nome dai corvi che spesso volteggiano sui costoni, chiamati “ciole” nel dialetto locale, è una delle mete preferite dai tuffatori più coraggiosi. Incantevole il panorama.

 

SANT’ANDREA

Sant’Andrea è una piccolissima insenatura, appena dopo Torre Dell’Orso, caratterizzata dalla falesia a picco sul mare.

I faraglioni di Sant’Andrea

Antico ritrovo di pescatori, ancora oggi il villaggio è noto per la pesca ed è ideale per le immersioni subacquee.

Unica l’esperienza di nuotare attorno ai famosissimi faraglioni.

I LUOGHI ANCORA DA SCOPRIRE

Se volete scoprire il Salento attraverso percorsi “meno battuti”, ma altrettanto incantevoli, vi suggeriamo di continuare a leggere questa guida e di annotare i nomi delle località che nomineremo qui sotto.

L’Abbazia di Santa Maria a Cerrate

ABBAZIA DI SANTA MARIA A CERRATE

Situata sulla strada provinciale che collega Squinzano a Casalabate, a circa 15 km a nord di Lecce, l’Abbazia è uno dei più significativi esempi di Romanico otrantino.

Gestito dal FAI, Fondo Ambiente Italiano, dal 2012, il sito fu fondato, secondo la leggenda, alla fine del XII secolo da Tancredi d’Altavilla, conte di Lecce, in seguito all’apparizione della Madonna, fra le corna di un cervo, da cui il toponimo (Cerrate o Cervate).

La località è stata un importante polo religioso e culturale fino al Cinquecento.

La Basilica di Santa Caterina D’Alessandria a Galatina

BASILICA DI SANTA CATERINA D’ALESSANDRIA (GALATINA)

È uno dei più famosi monumenti dell’arte romanica pugliese e gotica in Puglia e si trova nel centro storico di Galatina (circa 24 km a sud di Lecce).

La Basilica, fatta costruire dalla famiglia Orsini Del Balzo, è una commistione fra gli stili Romanico e Gotico ed è fra gli esempi più caratteristici dell’Italia meridionale, per la sua architettura e per i suoi affreschi.

BORGO DI SPECCHIA

Piccolo gioiello situato fra mare e collina, il borgo di Specchia sorge a 130 metri sul livello del mare. Il centro storico, pieno di viuzze e muretti a secco, è di chiara impronta medievale.

Castello Risolo a Specchia

Nella parte più alta, in Piazza del Popolo, si affacciano i più eleganti palazzi della cittadina: Palazzo Risolo, la Chiesa madre e il Palazzo Baronale Ripa. Nel 2013 Specchia ha ricevuto il riconoscimento come “Gioiello d’Italia”.

CALA DELL’ACQUAVIVA

L’insenatura dell’Acquaviva di Marittima, marina di Diso, è un piccolo fiordo, lungo qualche decina di metri che sorge fra le rocce.

La baia deve il suo nome alle sorgenti d’acqua fredda.

Cala dell’Acquaviva

Con le sue 4 Vele di Legambiente, la cala dell’Acquaviva ha un fondale inizialmente basso che diventa man mano più profondo.

PORTO SELVAGGIO – TORRE ULUZZO

Situata nell’area protetta del “Parco Naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano”, nel territorio di Nardò, la spiaggia di Porto Selvaggio è caratterizzata dalla costa rocciosa e frastagliata e da pinete e macchia mediterranea.

Porto Selvaggio e la Torre Dell’Alto

Luogo ideale, non solo per fare il bagno ma anche per le passeggiate di trekking, nel parco si trovano la Torre dell’Alto, la Torre Uluzzo e la Torre Inserraglio. Da segnalare anche la grotta del Cavallo, una grotta naturale, parte di un sistema più ampio di caverne naturali.

MARINA SERRA

Le piscine naturali di Marina Serra, nel territorio di Tricase, sono delimitate dalle rocce della scogliera e hanno una profondità variabile dai 20 ai 70 cm.  Le sue acque cristalline e la bassa profondità del mare ne fanno un luogo ideale e adatto anche ai bambini.

Le piscine naturali di Marina Serra

Booking early a holiday villa, here it is the real benefit

27 Dic

Saving money and enjoying your holiday in a wonderful villa is undoubtedly the mission of every consumer who every day spends a lot of time on the Internet, looking for special offers and discounts on where to spend the holidays.

However, promotions are not always the same. Anyone knows that, for example, “booking early” isn’t necessarily the same of spending less. Here are some tips on how to choose!

BOOK IN DECEMBER AND TRAVEL IN AUGUST

“Book early and save money” could be true. Very often, in fact, we read about special promotions related to the timing of the reservation. But there is another benefit in booking early…

Holiday villa in Salento

The real benefit of booking early consists, however, in the possibility to choose the best options: the most beautiful holiday villas o holiday houses are the first to be chosen. So we’d better say: “book for first to choose better!”.

STAY MORE, PAY LESS

The most interesting offers, conceived to make you really save money, addressed the tourists who stay for a long vacation.

So spending a long holidays in the same place could you bring two clear benefits: saving money and taking care of your health, staying away from the stressful everyday life!

Questo slideshow richiede JavaScript.

OUR OFFERS

Here there are some offers of Ville Salento:

  • book for at least two weeks and you will get a 5% discount on the price and a series of benefits (final cleaning included and refreshment upon your arrival).
  • Three consecutive weeks: 10% discount
  • Four weeks or more: 15% discount

Take your time, choose the best villas / houses and book them … and of course enjoy your holidays!

Here are some ideas to start choosing if you are looking for a charming villa with private pool:

Villa code m800 with pool in Galatina

Villa code m600 with sea view in Pescoluse

Sea view villa code m900 with pool in Santa Maria al Bagno

Here, you will find some suggestions for villas very close to the beach:

  1. Villa code m160 close to the sea of San Foca

  2. Villa code m700 very close to the beach of Spiaggiabella

  3. Villa code m520 close to the beach of Porto Cesareo

For info and quotes:

info@villesalento.it

0039 3284617633

Il vero vantaggio di prenotare prima una villa per vacanze in Salento (Puglia)

26 Dic

Risparmiare pur concedendosi una bella vacanza in una villa da sogno è senza dubbio la mission di ogni internauta che ogni giorno esplora i meandri della Rete, a caccia di offerte e sconti speciali su dove trascorrere le ferie.

Non sempre però le promozioni sono tali. Non tutti sanno che, ad esempio, molto spesso la legge del “prenota prima” non equivale effettivamente a spendere meno. Ecco qualche consiglio su come scegliere!

PRENOTI A DICEMBRE PER VIAGGIARE AD AGOSTO

L’equazione “prenotare prima per risparmiare” può essere corretta, ma un altro è il principale vantaggio di una prenotazione anticipata, continua a leggere e lo sveleremo…

Villa vacanze nel Salento

Il vero vantaggio della prenotazione anticipata risiede nella possibilità di SCEGLIERE LE OPZIONI MIGLIORI! Nel settore delle case vacanza, infatti, quasi sempre, le soluzioni più belle, più vicine al mare e più confortevoli sono le prime ad essere prenotate. Motivo per cui, in questo caso, vale l’equazione “prenota prima per scegliere meglio!”.

Diffidate, dunque, da chi presenta l’opzione della prenotazione anticipata come un’offerta di risparmio di per sé.

Pianificate per tempo le vostre vacanze, scegliete la vostra villa ideale e prenotatela prima possibile per evitare che altri clienti arrivino prima di voi!

PIÙ STAI, MENO PAGHI

Le promozioni più interessanti, destinate a farvi davvero risparmiare, spesso sono rivolte ai turisti che non pensano alla cosiddetta vacanza “mordi e fuggi”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I soggiorni più lunghi e quindi in teoria più costosi vengono agevolati da sostanziali sconti. Non scartate, perciò, a priori la possibilità di trascorrere delle vacanze medio-lunghe nello stesso posto. Potreste trarne due indubbi vantaggi: un considerevole risparmio rispetto alla vacanza corta e un oggettivo beneficio per la vostra salute, lontano dallo stress della vita quotidiana!

Villa con piscina

LE NOSTRE PROMOZIONI

Anche noi di Ville Salento abbiamo deciso di dare valore alle vacanze, attivando una serie di promozioni per chi sceglie le nostre ville per più di una settimana.

Prenotando, infatti, per almeno due settimane consecutive, avrete uno sconto del 5% sul prezzo e una serie di vantaggi (pulizie finali incluse e rinfresco di benvenuto al vostro arrivo).

L’offerta aumenta in proporzione alla lunghezza del soggiorno:

  • Tre settimane consecutive sconto del 10%
  • Quattro settimane o più sconto del 15%

Prendetevi il vostro tempo, valutate le ville/case migliori e prenotatele prima che vadano a ruba… e naturalmente godetevi le vostre vacanze!

Ecco qui qualche spunto per cominciare a scegliere se state cercando una villa incantevole con piscina privata:

Villa code m800 con piscina privata a Galatina

Villa code m600 vista mare con piscina a Pescoluse

Villa code m900 vista mare e con piscina a Santa Maria al Bagno

Qui, invece, troverete qualche suggerimento per villette con giardino a due passi dalla spiaggia:

  1. Villa code m160 sul mare a San Foca

  2. Villa code m700 vicinissima al mare di Spiaggiabella

  3. Villa code m520 vicino alla spiaggia a Porto Cesareo

Per info e preventivi:

info@villesalento.it

328/4617633

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: