Tag Archives: Porto Selvaggio

Salento, le spiagge più belle dello Ionio

29 Mag

Con una costa di circa 70 km, prevalentemente sabbiosa, la parte del Salento che si affaccia sul mar Ionio regala scenari di una bellezza incredibile. Le spiagge che si alternano, da Porto Cesareo fino al capo di Leuca, sono delle cartoline dal mare cristallino che vale la pena vedere se siete in vacanza nel Salento. In questa breve guida, vi segnaliamo le spiagge più belle dello Ionio.

PORTO CESAREO

All’estremità nord del litorale ionico leccese si trova l’incantevole Punta Prosciutto, con spiaggia di sabbia bianca e mare turchese che richiama panorami caraibici e che è riconosciuta come una delle dieci spiagge più belle al mondo.

Punta Prosciutto

Scendendo più a sud troviamo in ordine: Torre Castiglione, la Penisola della Strea, colle Belvedere.

Torre Castiglione deve il suo nome alla torre eretta nel XVI secolo dall’imperatore Carlo V, della quale però non resta che un cumulo di pietre. Si tratta di una cinquantina di metri di spiaggia, con solo un piccolo spazio di sabbia. Più a sud ci sono le dune di Padula Fede, con frequentatissimi stabilimenti balneari e una rigogliosa macchia mediterranea, e Torre Lapillo, una baia a forma di mezzaluna, dominata dalla omonima torre di avvistamento del XVI secolo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco alcune soluzioni ideali per il vostro soggiorno:

PORTO SELVAGGIO

Il nome richiama le caratteristiche che contraddistinguono la baia per la sua natura incontaminata, le sue pinete e la macchia mediterranea. La zona parte dell’area protetta del Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

All’interno del parco, famosa la grotta naturale costiera calcarea, la Grotta del Cavallo, facente parte di un ampio sistema di caverne naturali presenti nell’area.

GALLIPOLI

Gallipoli

Percorrendo la costa in direzione meridionale si arriva a Gallipoli, “la perla dell’Ionio”, con alcune delle spiagge più belle di tutta la costa: Baia del Pizzo e Punta della Suina, caratterizzata da una pineta fitta e rigogliosa e mare dai riflessi azzurri e turchesi.

Punta della Suina

Ecco alcune soluzioni ideali per il vostro soggiorno:

TORRE PALI

Frazione di Salve, ultimo tratto del Tacco dello Stivale, la spiaggia di Torre Pali merita il suo successo non solo fra gli abitanti locali, ma anche per chi viene da fuori, grazie al suo litorale basso e sabbioso, caratterizzato dalla presenza di dune retrostanti.

Torre Pali

Particolarità: la torre cinquecentesca da cui prende il nome, a causa dell’erosione costiera, oggi si trova completamente circondata dalle acque del mare a circa 15 metri dalla costa. Grazie all’espansione turistica degli ultimi anni, la località offre sempre maggiori servizi per chi arriva da fuori.

Ecco alcune soluzioni ideali per il vostro soggiorno:

PESCOLUSE E LE “MALDIVE DEL SALENTO”

Il nome della spiaggia parla da sé, evocando scenari esotici bellissimi. La spiaggia di Pescoluse, una distesa di sabbia bianca, rosa e dorata, con dune naturali, è caratterizzata dall’acqua trasparente, con fondali bassissimi.

Pescoluse

Ecco alcune soluzioni ideali per il vostro soggiorno:

Per maggiori informazioni su dove alloggiare sullo Ionio, ecco i nostri contatti:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Natural oasis of Salento: the park of “Porto Selvaggio e Palude del Capitano”

4 Apr

A dense forest of pines, a cliff overlooking the emerald green of the sea is the panorama that can be admired from the Park that extends around the area of ​​the homonymous bay of Porto Selvaggio for 7 km of coastline and 1500 hectares of surface, in the area of ​​the municipality of Nardò.

The Natural Park was established in 2006 in an area on the sea affected by various reforestation interventions that began in the 1950s. First barren and rocky, today the landscape is characterized by the presence of a dense pine forest inserted in the splendid setting of the Ionian Sea.

The vegetation of the wood is characterized by Aleppo pines, some specimens of cypresses and eucalyptus and by the presence of an undergrowth with wild myrtle, olive trees and spontaneous local vegetation (Macchia Mediterranea), including orchids and rosemary.

Do not fail to spot species such as foxes, weasels, hedgehogs, chameleons and, during the migration period, even the blackbird, thrush and hoopoe in addition to the lesser kestrel and the kestrel.

A few meters from the coast you can also visit the Palude del Capitano where the karst phenomenon has given rise to the “spunnulate”, or caves whose vault has collapsed, forming lakes of brackish water. To find out other natural parks in Salento, read here.

For your holidays, you can stay in one of these houses:

Holiday houses –> https://www.villainpuglia.it/EN/affitti_vacanze/Sant%20Isidoro

For further information:

e-mail –> info@villesalento.it

phones –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Oasi del Salento, il parco naturale “Porto Selvaggio e Palude del Capitano”

3 Apr

Un fitto bosco di pini, una scogliera affacciata sul verde smeraldo del mare è il panorama che si ammira dal Parco che si estende attorno all’area dell’omonima baia di Porto Selvaggio per 7 km di costa e per 1500 ettari di superficie, nell’area del comune di Nardò. 

Il Parco Naturale è stato istituito nel 2006 in un’area sul mare interessata da vari interventi di riforestazione iniziati negli anni ’50. Prima brullo e roccioso, oggi il paesaggio è caratterizzato dalla presenza di una fitta pineta inserita nella splendida cornice del Mar Ionio.

La vegetazione del bosco è caratterizzata dai pini di Aleppo, alcuni esemplari di cipressi e di eucalipto e dalla presenza di un sottobosco con piante selvatiche di mirto, ulivo e macchia mediterranea spontanea tra cui orchidee e rosmarino.

Non manca di avvistare specie come volpi, donnole, ricci, camaleonti e, durante il periodo della migrazione, anche il merlo, il tordo e l’upupa oltre al falco grillaio e al gheppio.

A pochi metri dalla costa si può visitare anche la Palude del Capitano dove il fenomeno carsico ha dato origine alle “spunnulate”, ovvero grotte a cui è crollata la volta formando dei laghetti di acqua salmastra. Per scoprire gli altri parchi naturali del Salento, leggi qui.

Qui, qualche consiglio su dove soggiornare nelle vicinanze: 

Sito web case vacanza –> https://www.villainpuglia.it/IT/affitti_vacanze/Sant%20Isidoro

Oppure chiedeteci informazioni:

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Protected unspoiled oasis, the natural parks of Salento

21 Feb

Lying in the sun for hours isn’t exactly the only work-out you planned to do on vacation? No problem! Sandy beaches and crystal clear sea water aren’t just the only beauties in Salento.

Kilometers and kilometers of coastline touch an uncontaminated territory full of natural riches. The scents and colors of the “Macchia Mediterranea” (the typical flora and fauna of these areas) are awaiting you for a unique sensory experience, where nature, in its raw state, will enchant you.

There are six natural parks in Salento, starting from Lecce up to the most extreme point of the Heel. Let’s go explore them in geographical order!

Bosco and Paludi di Rauccio Regional Natural Park is on the outskirts of Lecce, just 9 km from the Salento capital, and extends over 1596 hectares. Here, we find a beautiful holm oak forest, the sandy coast, some marshy areas where the short course of the Idume stands out, a basin and drainage channels.

“Le Cesine” Nature Reserve is close to Lecce as well, which is about 15 km away, on the Adriatic coast of Salento. The park extends for 620 hectares from the coast south of San Cataldo to Vernole and it is the oldest institution park dating back to 1980.

Porto Selvaggio and Palude del Capitano Regional Natural Park is located on the Ionian side of Salento. Extending over an area of ​​1100 hectares in the Nardò area, the park is characterized by a dense pine forest and has been affected by a series of reforestation interventions that began in the 1950s.

Isola di Sant’Andrea and Litorale di Punta Pizzo Regional Natural Park extends into the territory of Gallipoli, on the Ionian side. The park is home to the only breeding colony of the Corsican Gull.

The Regional Natural Park “Litorale di Ugento” is the most recent to be established (2007) and one of the most interesting and precious areas of the Salento Peninsula, for its naturalistic, historical and landscape value. It covers about 1600 hectares and is characterized by a high variety of natural environments.

Costa Otranto – Santa Maria di Leuca and Bosco di Tricase Regional Natural Park, established in 2006, covers an area of ​​over 3 thousand hectares and affects 12 municipalities in Salento, from Otranto to Tricase, passing through Castro. Breathtaking views along the eastern coast of Salento characterize the park, from the Grotta della Zinzulusa to the Grotta dei Cervi with the pictograms of the prehistoric era.

If you’re looking for a holiday house for your stay in Salento, click below:

Holiday houses –> www.casesalento.com   

Holiday villas –> www.villesalento.it             

For further information:

e-mail –> info@villesalento.it

phones –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Oasi incontaminate, il Salento e i parchi naturali

20 Feb

Sdraiarsi al sole per ore e ogni tanto rinfrescarsi con l’acqua di mare non è esattamente l’unica attività fisica che avete in mente fare in vacanza? Nessun problema! Distese di sabbia fine e mare dai toni azzurro-verdi sono solo uno dei tanti aspetti della bellezza del Salento.

Chilometri e chilometri di costa lambiscono un territorio incontaminato e pieno di ricchezze naturali. I profumi e i colori della macchia mediterranea e la fauna tipica di queste zone vi aspettano per un’esperienza sensoriale unica, dove la natura, allo stato grezzo, saprà incantarvi.

Sono sei i parchi naturali che si contano nel Salento, partendo da Lecce fino ad arrivare al punto più estremo del Tacco. Andiamo ad esplorarli per ordine geografico!

Il Parco naturale regionale Bosco e Paludi di Rauccio è alle porte di Lecce, ad appena 9 km dal capoluogo salentino, e si estende per 1596 ettari. Qui, troviamo un bellissimo bosco di lecci, il litorale sabbioso, alcune aree paludose dove spicca il breve corso dell’Idume, un bacino e canali di bonifica. 

La Riserva Naturale “Le Cesine” è sempre in prossimità di Lecce, da cui dista circa 15 km, sul litorale adriatico del Salento. Il parco si estende per 620 ettari dalla costa a sud di San Cataldo fino a Vernole ed è il parco di istituzione più antica risalente al 1980

Il Parco naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano sorge sul lato ionico del Salento. Esteso su un’area di 1100 ettari nel territorio di Nardò, il Parco è caratterizzato da una fitta pineta ed è stato interessato da una serie di interventi di riforestazione iniziati negli anni ’50.

Il Parco Naturale Regionale Isola di Sant’Andrea e Litorale di Punta Pizzo si estende nel territorio di Gallipoli, sempre sul versante ionico. Il parco ospita l’unica colonia nidificante del Gabbiano corso.

Il Parco naturale regionale “Litorale di Ugento” è il più recente di istituzione (2007) ed una delle zone più interessanti e preziose della Penisola Salentina, per valore naturalistico, storico e paesaggistico. Si estende per circa 1600 ettari ed è caratterizzato da una elevata varietà di ambienti naturali.

Il Parco naturale regionale Costa Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, istituito nel 2006, si estende per una superficie di oltre 3mila ettari e interessa ben 12 comuni salentini, da Otranto a Tricase, passando per Castro. Panorami mozzafiato lunga la costa orientale del Salento caratterizzano il parco, dalla Grotta della Zinzulusa alla Grotta dei Cervi con i pittogrammi di era preistorica.

Per prenotare un soggiorno nel Salento, dai un’occhiata qui:

Sito web case vacanza –> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

Oppure chiedeteci informazioni:

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Ranking: the best beaches in Salento

23 Apr

We are Salentini and we know many areas and remote corners of the magnificent Salento, which is why we want to share this wealth of knowledge with you.

We have therefore created a ranking of the beaches of Salento (South Puglia), taking into consideration the stretch of coast, which starts from the east, from Torre Rinalda, goes down to the south, goes around the Salento peninsula, going back to the north-west, to Campo Marino di Maruggio.

We don’t want to hurt anyone’s sensitivity, so if you don’t find your favorite beach among the top places, it doesn’t mean that it is a less beautiful beach than others. The rankings, you know, reflect the parameters of those who put the grades, therefore, maybe “your” beach has a particular feature in which it excels and is your number 1. Salento is so rich in enchanting beaches and inlets that it really is difficult to choose which is the most beautiful ♥…

The ranking takes 13 parameters into consideration and will be updated according to your evaluations.
For you, what is the best beach in Salento?

TORRE DELL’ORSO

 

Votes of the various parameters:
Beauty 10+
Free beach size 9
Beach size with beaches 9
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 9
Suitable for young children 10
Suitable for young people 10
Resort services 10
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10+
Mark = 121/130

Villas and Houses for rent in Torre Dell’Orso
More information on Torre Dell’Orso

 

ALIMINI (and lakes)

La spiaggia delle Alimini in primavera, adiacenti alla spiaggia, verso l'interno, vi sono i 2 famosi laghi

The Alimini beach in spring, adjacent to the beach, towards the interior, there are the 2 famous lakes

Votes of the various parameters:
Beauty 10+
Free beach size 10+
Beach size with 10+ beaches
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 10+
Suitable for small children 9
Suitable for young people 9
Suitable for fishing 6
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10+
Mark = 119/130

More information Alimini beach and lakes

 

PUNTA PROSCIUTTO

Votes of the various parameters:
Beauty 10+
Free beach size 10
Beach size with beaches 10
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 9
Suitable for young children 10
Suitable for young people 9
Resort services 6
Suitable for fishing 9
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10+
Mark = 119/130

Villas and houses for rent in Punta Prosciutto
More information on Punta Prosciutto

 

TORRE LAPILLO

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 10
Beach size with beaches 7
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 8
Suitable for young children 10
Suitable for young people 9
Resort services 8
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 115/130

Villas and houses for rent in Torre Lapillo
More information about Torre Lapillo

 

Pescoluse-Torre Vado

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 10
Beach size with beaches 10
Sand quality 9
Bottom quality 10
Vegetation around 5
Suitable for young children 10
Suitable for young people 10
Resort services 8
Suitable for fishing 7
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 114/130

Houses for rent in Torre Vado – Villas in Pescoluse
More information about Torre Vado – Pescoluse

 

Porto Cesareo

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 8
Beach size with beaches 8
Sand quality 9
Bottom quality 10
Vegetation around 8
Suitable for young children 10
Suitable for young people 10
Resort services 10
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 8
User rating 10
Mark = 114/130

Villas and houses for rent in Porto Cesareo
More information about Porto Cesareo

 

Baia Dei Turchi Otranto

Spiaggia Baia dei Turchi Otranto

Suggestive Baia dei Turchi beach in Otranto

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 7
Beach size with beaches 6
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 9
Suitable for young children 10
Suitable for young people 10
Resort services 6
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 111/130

Villas and houses for rent in Otranto
More information about Otranto

 

Torre San Giovanni

Spiaggia di sabbia di Torre San Giovanni

The fine beach, which extends into Torre San Giovanni

Votes of the various parameters:
Beauty 8
Free beach size 10
Beach size with beaches 10
Sand quality 9
Bottom quality 7
Vegetation around 6
Suitable for young children 10
Suitable for young people 9
Resort services 10
Suitable for fishing 6
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 111/130

More information about Torre San Giovanni

 

SPIAGGIABELLA

Votes of the various parameters:
Beauty 8
Free beach size 10+
Beach size with beaches 10
Sand quality 8
Bottom quality 8
Vegetation around 9
Suitable for small children 9
Suitable for young people 7
Resort services 6
Suitable for fishing 9
Suitable water sports with sailing 10
Suitable for other water sports 7
User rating 8
Mark = 109/130

Villas and houses for rent in Spiaggiabella
More information about Spiaggiabella

 

Baia Verde Gallipoli

Votes of the various parameters:
Beauty 10
Free beach size 7
Beach size with beaches 9
Sand quality 10
Bottom quality 9
Vegetation around 8
Suitable for young children 6
Suitable for 10+ youth
Resort services 8
Suitable for fishing 6
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 109/130

Villas and houses for rent in Gallipoli
More information about Gallipoli

 

Campo Marino di Maruggio

spiaggia-campo-marino-di-maruggio

The beach of the well known Campo Marino di Maruggio

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 9
Beach size with beaches 9
Sand quality 9
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for small children 9
Suitable for young people 9
Resort services 9
Suitable for fishing 5
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 109/130

 

Spiaggette San Foca – Torre Specchia

Votes of the various parameters:
Beauty 10
Free beach size 6
Beach size with beaches 6
Sand quality 10
Bottom quality 9
Vegetation around 9
Suitable for young children 10
Suitable for young people 9
Resort services 7
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 9
Suitable for other water sports 5
User rating 10
Mark = 108/130

Villas and houses for rent in San FocaTorre Specchia villas
More information on San Foca and Torre Specchia

 

San Pietro in Bevagna

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 10+
Beach size with beaches 6
Sand quality 9
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for young children 10
Suitable for young people 8
Resort services 8
Suitable for fishing 7
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 7
User rating 10
Mark = 107/130

Villas and houses for rent in San Pietro in Bevagna
More information about San Pietro in Bevagna

 

Lido Marini

Votes of the various parameters:
Beauty 8
Free beach size 9
Beach size with beaches 9
Sand quality 9
Bottom quality 8
Vegetation around 7
Suitable for small children 9
Suitable for young people 9
Resort services 9
Suitable for fishing 5
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 107/130

More information on Lido Marini

 

Padula bianca di Gallipoli

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 10
Beach size with beaches 9
Sand quality 9
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for small children 9
Suitable for young people 9
Resort services 7
Suitable for fishing 6
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 8
User rating 9
Mark = 107/130

Villas and houses for rent in Gallipoli
More information about Gallipoli

 

Sant’Isidoro

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 7
Beach size with beaches 7
Sand quality 9
Bottom quality 9
Vegetation around 8
Suitable for young children 10
Suitable for young people 8
Resort services 8
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 7
User rating 10
Mark = 107/130

Villas and houses for rent in Sant’Isidoro
More information on Sant’Isidoro

 

Conca Specchiulla

Votes of the various parameters:
Beauty 10
Free beach size 5
Beach size with beaches 5
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 10
Suitable for young children 8
Suitable for young people 8
Resort services 7
Suitable for fishing 10
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 6
User rating 9
Mark = 104/130

More information about Conca Specchiulla

 

Torre Rinalda

spiaggia-torre-rinalda

The fine sandy expanse of Torre Rinalda

Votes of the various parameters:
Beauty 8
Free beach size 10+
Beach size with beaches 6
Sand quality 9
Bottom quality 9
Vegetation around 8
Suitable for small children 9
Suitable for young people 6
Resort services 6
Suitable for fishing 9
Suitable water sports with sailing 9
Suitable for other water sports 6
User rating 8
Mark = 103/130

Villas on the beach of Torre Rinalda
More information on Torre Rinalda

 

Rivabella di Gallipoli

Beauty 8
Free beach size 6
Beach size with beaches 7
Sand quality 10
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for young children 10
Suitable for young people 9
Resort services 7
Suitable for fishing 6
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 7
User rating 9
Mark = 102/130

Villas and houses for rent in Gallipoli
More information about Gallipoli

 

Marangi San Foca

_MG_5943

The fine sandy beach of the “Marangi” of San Foca

Votes of the various parameters:
Beauty 8
Free beach size 7
Beach size with beaches 6
Sand quality 9
Bottom quality 9
Vegetation around 7
Suitable for small children 9
Suitable for young people 9
Resort services 9
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 6
User rating 9
Mark = 102/130

Villas and houses for rent in San Foca
More information about San Foca

 

Frassanito

Votes of the various parameters:
Beauty 7
Free beach size 7
Beach size with beaches 7
Sand quality 8
Bottom quality 7
Vegetation around 10
Suitable for small children 7
Suitable for young people 9
Resort services 6
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 9
Suitable for other water sports 8
User rating 8
Mark = 101/130

Frassanito beach villa for holidays
More information on Frassanito

 

Torre Colimena

Votes of the various parameters:
Beauty 7
Free beach size 7
Beach size with beaches 7
Sand quality 9
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for small children 9
Suitable for young people 8
Resort services 7
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 7
User rating 7
Mark = 99/130

Villas and houses for rent in Torre Colimena
More information about Torre Colimena

 

San Cataldo

qwrq

The beach of the Lecce marina of San Cataldo

Votes of the various parameters:
Beauty 7
Free beach size 9
Beach size with beaches 9
Sand quality 7
Bottom quality 7
Vegetation around 7
Suitable for young children 8
Suitable for young people 7
Resort services 8
Suitable for fishing 7
Suitable water sports with sailing 8
Suitable for other water sports 7
User rating 7
Mark = 98/130

More information about San Cataldo

 

Specchiarica

 

spiaggia Specchiarica Taranto Manduria

Sandy expanse is Specchiarica

Votes of the various parameters:
Beauty 7
Free beach size 8
Beach size with beaches 6
Sand quality 8
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for young children 8
Suitable for young people 7
Resort services 6
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 6
User rating 7
Mark = 94/130

More information on Specchiarica

 

Torre Chianca

spiaggia Torre Chianca marina di Lecce

Sandy beach of Torre Chianca, marina of Lecce

Votes of the various parameters:
Beauty 6
Free beach size 8
Beach size with beaches 9
Sand quality 7
Bottom quality 7
Vegetation around 9
Suitable for young children 8
Suitable for young people 7
Resort services 7
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 6
User rating 6
Mark = 94/130

More information about Torre Chianca

 

Porto Selvaggio

Votes of the various parameters:
Beauty 10+
Free beach size 5
Beach size with shores 0
Sand quality 6
Bottom quality 10
Vegetation around 10+
Suitable for young children 6
Suitable for young people 8
Resort services 5
Suitable for fishing 10
Suitable water sports with sailing 0
Suitable for other water sports 0
User rating 10
Rating = 80/130

More information about Porto Selvaggio

 

Porto Badisco

Votes of the various parameters:
Beauty 10
Free beach size 5
Beach size with shores 0
Sand quality 5
Bottom quality 10
Vegetation around 9
Suitable for small children 7
Suitable for young people 7
Resort services 6
Suitable for fishing 9
Suitable water sports with sailing 0
Suitable for other water sports 0
User rating 9
Mark = 77/130

More information about Porto Badisco

 

See here, our villas, cottages and holiday homes in Salento

For all locations in Salento

 

To request information:

Have a nice day & Happy holidays 😉

To come to Salento in one of our homes, visit the websites:

Vacation Rental Website -> http://www.casesalento.com

Luxury villas website for holidays -> http://www.villesalento.it

Or ask us for information:

email -> info@villesalento.it

Phones ->  (+39) 393/8570987

 

 

Salento, things to do in 7 days on the Ionian coast

15 Dic

You chose Salento to enjoy a week of relaxation, sun, sea and beaches, but you haven’t planned the things to do yet. Here it is a useful guide to enjoy 7 days of vacation, without forgetting any place worth seeing!

Let’s start from Lecce, and then we travel along the entire Ionian coast. You can choose to travel by car (the roads easily connect all the towns), or you can rely on public transport (if you come in summer, there is the excellent “Salento in Bus” service that connects all the marinas of the Salento). If you need to understand which transport means is right for you, read here. Continua a leggere

Salento, cosa vedere in 7 giorni sulla costa ionica

14 Dic

Siete arrivati nel Salento per godervi una settimana di relax, avete chiaro lo scopo della visita (sole, mare e spiagge), ma non avete ancora scelto le vostre mete o programmato nel dettaglio la vostra tabella di marcia. Ecco qui un’utile guida per vivere appieno 7 giorni di vacanza, senza tralasciare nessun posto degno di essere visto!

Partiamo da Lecce, il capoluogo, e percorriamo, dunque, tutta la costa ionica. Potete scegliere se spostarvi in macchina (le strade sono generalmente scorrevoli e collegano agilmente tutte le località), oppure potete affidarvi al trasporto pubblico (se venite in estate, c’è l’ottimo servizio “Salento in Bus” che collega tutte le marine del Salento).

Prima di iniziare, per capire quale mezzo di trasporto fa per voi, vi consigliamo di leggere qui.

GIORNO 1, LECCE – Si parte inevitabilmente da Lecce, città barocca che vale la pena di visitare in qualsiasi stagione dell’anno. Il capoluogo salentino, infatti, oltre alla visita ai monumenti storici, offre un ricco ventaglio di attrazioni e attività da fare, dalla visita ai musei allo shopping con aperitivo fra le vie della città, fino a prendere parte alla movida serale nei numerosissimi locali del centro storico.

Prima meta da visitare è piazza Sant’Oronzo, il cuore della vita pubblica della città, risultato di stili architettonici di diverse epoche storiche. La colonna con in cima la statua del Santo Patrono, che dà il nome alla piazza, domina la scena dall’alto dei suoi 29 metri, il Sedile di epoca cinquecentesca e la “lupa” rappresentata sull’ovale della piazza sono i simboli identitari di Lecce.

L’Anfiteatro Romano a Lecce

A pochi passi dalla colonna, sorge l’Anfiteatro Romano, datato tra l’età di Augusto e di Adriano, che insieme con lo storico Palazzo dell’Ina, tipico esempio di architettura fascista, completano lo skyline della piazza. Lasciandovi alle spalle la colonna, superando la piazza, si può raggiungere a piedi la Basilica di Santa Croce, emblema del Barocco leccese, oggetto di un’importante opera di restauro che ne ha restituito la sua elegante bellezza. Sempre a piedi, girovagando per il centro storico, potete raggiungere il Duomo, percorrendo Corso Vittorio Emanuele, una delle principali vie di passeggio, ideali per lo shopping e per una pausa caffè. In serata, potete fermarvi a mangiare qualcosa in uno dei caratteristici pub fra piazzetta Santa Chiara e via Federico D’Aragona oppure degustare dell’ottimo vino in uno dei frequentatissimi bar che costeggiano Santa Croce.

Il mare cristallino di Porto Cesareo

GIORNO 2, PORTO CESAREO – Dopo una giornata intensa all’insegna della cultura e del divertimento, possiamo finalmente trascorrere una giornata al mare. Da Lecce, dunque, ci spostiamo verso la costa ionica e puntiamo su Porto Cesareo. Piccolo villaggio di pescatori, frequentatissimo d’estate e centro abitato anche di inverno, la marina ionica riesce a conciliare il relax delle spiagge paradisiache all’eccellente gastronomia, con i numerosi ristoranti dove mangiare dell’ottimo pesce. Fra i “must” da provare, c’è sicuramente un giro in barca verso l’Isola dei Conigli (che, se siete abili nuotatori, potete anche raggiungere a nuoto).

Proseguendo lungo la costa, se non siete amanti dei luoghi affollati, potete fare una sosta a Sant’Isidoro e godere delle sue spiagge bianchissime e tranquille, facendo snorkeling.

La baia di Porto Selvaggio

GIORNO 3, PORTO SELVAGGIO – Per il terzo giorno di vacanza nel Salento, vi consigliamo ancora un giro al mare, cambiando però completamente scenario. Ripartendo da Porto Cesareo e, proseguendo di circa 20 km più a sud sempre lungo la costa ionica, raggiungerete l’incontaminata Porto Selvaggio, un’oasi di pace e tranquillità.

La baia è un parco naturale la cui spiaggia, fatta da ciottoli e scogli bassi, è raggiungibile percorrendo a piedi (o a bordo di una navetta elettrica) il sentiero all’interno della pineta. Rimarrete incantati quando, alla fine del percorso, immersi nella natura, intravedrete il mare blu che luccica all’orizzonte. Dopo aver fatto un bagno rinfrescante, consigliamo di avventurarvi a piedi nella riserva fino a raggiungere la Torre Dall’Alto, dalla quale potrete vedere lo splendido panorama di tutta la baia. Se avrete ancora voglia di esplorare il parco naturale, potete raggiungere, sempre a piedi nel bosco, la Baia di Uluzzo, un giacimento paleolitico.

GIORNO 4, GALATINA – A questo punto dell’itinerario, ci prendiamo una piccola pausa dal mare per goderci l’entroterra del Salento. Consigliatissima, a questo proposito, una sosta a Galatina, un gioiello di storia, che la rivista americana “Forbes” annovera tra le tre città italiane da visitare.

Galatina

Cittadina dalle molteplici influenze, dall’epoca pre-romana fino ai bizantini, Galatina è il luogo dove arte, storia e architettura si incontrano. La Basilica di Santa Caterina d’Alessandria, uno dei più famosi monumenti dell’arte romanica pugliese e gotica in Puglia, è una commistione fra gli stili Romanico e Gotico ed è fra gli esempi più caratteristici dell’Italia meridionale, per la sua architettura e per i suoi affreschi.

Da visitare anche la Chiesa Madre, dedicata agli apostoli Pietro e Paolo, realizzata in pietra leccese con stile tardo-barocco e la Torre Dell’Orologio, dedicata a Vittorio Emanuele II. Se siete a Galatina, non potete non fermarvi a prendere un pasticciotto, dolce tipico del Salento fatto di pasta frolla, farcito di crema pasticciera e cotto in forno!

Gallipoli

GIORNO 5, GALLIPOLI – La perla dello Ionio è una tappa imprescindibile quando si arriva nel Salento: qui troverete il giusto mix fra spiagge incantevoli, ottimo cibo a base di pesce e divertimenti. Andiamo per ordine: iniziate la giornata andando al mare.

Gallipoli ha alcune delle spiagge più belle di tutto il Salento. Consigliamo, fra tutte, Punta Prosciutto e Punta della Suina. Proseguite la giornata perdendovi nei vicoli del centro storico della “città bella”, racchiuso entro mura fortificate e circondato dal mare. Noterete per le strade un fascino tutto orientale, frutto delle influenze di bizantini, normanni svevi e angioini. Fate un salto anche nella zona del porto, uno dei più importanti d’Europa nel XVI secolo, e fermatevi a mangiare in uno dei tanti ristoranti dove si cucina pesce fresco.

La spiaggia di Pescoluse

GIORNO 6, UGENTO E PESCOLUSE –  Per gli ultimi 2 giorni di viaggio, ci spingiamo nel profondo sud dello Stivale, ancora per godere di spiagge e mare. Ugento, città messapica, è rinomata per la costa sabbiosa con fondale basso che digrada dolcemente. Le marine di Torre San Giovanni e Torre Mozza sono due località balneari fra le più famose di questo tratto di costa e prendono il nome dalle due rispettive torri di avvistamento.

Spingendoci di 20 km più a sud, facciamo rotta su Pescoluse, Torre Vado e Torre Suda. La prima località è ormai famosa con il nome di “Maldive del Salento”, appellativo che rimanda ai paesaggi paradisiaci tropicali che qui ritroviamo in tutta la loro bellezza, grazie alla spiaggia di sabbia bianca e alle acque cristalline.

Leuca

GIORNO 7, SANTA MARIA DI LEUCA – Il nostro itinerario settimanale si chiude all’estremità del Tacco. Leuca sorge su promontorio (dove si trovano il Santuario e il faro), mentre la sua marina, situata più in basso, comprende Punta Mèliso, che, secondo una convenzione nautica, è il punto di separazione fra la costa adriatica (a est) e la costa ionica (a ovest).

Prendetevi una giornata intera per visitare il paesino: l’atmosfera di trovarvi alla fine dell’Italia e alla fine del viaggio vi regalerà una dolce malinconia. Fate un salto al Ciolo, un’insenatura rocciosa che ricorda i fiordi della Scandinavia. Il suo ponte è famoso per i tuffi ad alta quota di alcuni impavidi avventori.

Se non sapete dove dormire nel Salento, qui troverete qualche consiglio utile:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Salento, cosa vedere. Consigli per le tue vacanze

2 Gen

Stai progettando le tue vacanze e vuoi sapere cosa c’è da vedere nel Salento? Hai sempre sognato di trascorrere i tuoi giorni di ferie in una spiaggia da cartolina? Oppure sei rimasto incantato dai piccoli borghi dell’entroterra e desideri ritornare?

Che tu sia un turista alla prima esperienza o un visitatore affezionato al Salento, ecco la guida che fa per te! Qui troverai le mete più famose e i luoghi meno noti da visitare in una pratica e veloce guida.

I “MUST” DA VEDERE

Se sei alla tua prima vacanza nel Salento, non puoi non visitare alcune incantevoli località, fra le più conosciute e visitate del territorio. Abbiamo elencato le più importanti.

L’anfiteatro Romano a Lecce

LECCE

Nota come la “Firenze del Sud” per le numerose chiese, la capitale del Barocco è senz’altro il centro più importante da cui partire per il tour nel Salento. Con i suoi 95.000 abitanti, Lecce è il capoluogo del Salento.

Il centro storico è caratterizzato dalle eleganti chiese in stile Barocco e dagli edifici costruiti in pietra leccese.  Fra i monumenti da visitare, da non perdere Piazza Sant’Oronzo con il suo “Sedile” e la colonna con la statua del Santo Patrono che dà il nome alla piazza, l’anfiteatro romano, la chiesa di Santa Croce e il Duomo.

Uno dei coloratissimi vicoli di Otranto

OTRANTO

Perdersi fra i vicoli, ornati dalle botteghe artigianali è fra le attività più piacevoli da fare a Otranto, piccolo gioiello che sorge nella punta più a est della sponda adriatica.

Oltre ai numerosi bar, ristoranti e negozi fra cui passeggiare per lo shopping, da non perdere: il Castello Aragonese, sede di importanti esposizioni d’arte; la Cattedrale di Santa Maria Annunziata, con il suo mosaico pavimentale risalente alla metà del XII secolo; la cappella dedicata ai martiri di Otranto, in cui sono conservate le ossa di coloro che morirono nel massacro per mano dei Turchi nel 1480.

Lo specchio d’acqua verde che caratterizza la cava

CAVA DI BAUXITE

Ex-cava di estrazione della bauxite, dismessa negli anni ’70, la località, vicino Otranto, è una delle più famose del Salento grazie allo scenario dal sapore lunare con tanto di laghetto di colore verde che regala un suggestivo contrasto con il rosso della bauxite.

GALLIPOLI

Il centro storico della “città bella”, come la definirono i greci, è una di quelle cose che vale la pena visitare: circondato dal mare, il cuore della città è racchiuso entro mura fortificate.

Gallipoli

Dal fascino tutto orientale, Gallipoli risente delle influenze di bizantini, normanni svevi e angioini.

Tracce che sono rimaste soprattutto nell’architettura. Da vedere anche la zona del porto, uno dei più importanti d’Europa nel XVI secolo.

SANTA MARIA DI LEUCA

È l’estremo tacco d’Italia, caratteristica a cui deve parte del suo fascino.

Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca sorge su un promontorio (dove si trovano la Basilica e il faro), mentre la sua marina, situata più in basso, comprende Punta Mèliso, che, secondo una convenzione nautica, è il punto di separazione fra la costa adriatica (a est) e la costa ionica (a ovest).

Da visitare le numerose grotte, suddivise in Grotte della Rada, Grotte di Ponente e Grotte di Levante.

GROTTA DELLA POESIA

La grotta della Poesia vista dall’alto

La grotta più famosa del Salento sorge a Roca Vecchia, sul litorale adriatico, fra San Foca e Torre Dell’Orso. Roca è sede di scavi archeologici, dove si possono ammirare le rovine del castello, il santuario della Madonna di Roca del XVII secolo e la Grotta della poesia, una piscina naturale con acqua cristallina. Il nome deriva dal greco “Posia”, sorgente d’acqua dolce.

 

TORRE DELL’ORSO

A circa 25km a sud di Lecce, sulla sponda adriatica, si trova Torre Dell’Orso, nota per la spiaggia di sabbia bianca finissima e il mare cristallino.

Più volte Bandiera Blu d’Europa, la località è diventata negli anni uno dei centri più frequentati del litorale salentino anche grazie ai numerosi locali notturni. Fra i simboli più conosciuti di Torre Dell’Orso ci sono i faraglioni denominati “Le due Sorelle“.

Le acque cristalline di Torre Dell’Orso

 

GROTTA DELLA ZINZULUSA

Situata fra Castro e Santa Cesarea Terme, la grotta deve il suo nome agli “zinzuli”, ovvero le formazioni carsiche, soprattutto stalattiti,  simili a “stracci” che pendono dal soffitto.

La grotta della Zinzulusa

La grotta è invasa sia da acque marine sia da quelle sorgive ed è divisa in tre parti: ingresso, cripta (abitata da un gran numero di pipistrelli) e fondo.

 

ALIMINI

Sono fra i luoghi più incontaminati del Salento, con un ecosistema che ospita varie specie animali e vegetali, i due laghi, uno di acqua dolce e l’altro salmastro, sorgono a nord di Otranto e prendono il nome dal greco antico e bizantino “palude”, “bacino”.

La spiaggia degli Alimini

Nell’oasi dei laghi Alimini, è da segnalare, sulla costa, la baia dei Turchi, una spiaggia selvaggia e incontaminata, luogo, dove –  secondo la leggenda – sarebbero sbarcati i guerrieri turchi nella battaglia di Otranto del XV secolo.

 

CIOLO
Paradiso per gli amanti del trekking, il canale del Ciolo è una delle più profonde gravine del Salento.

Il famoso ponte del Ciolo

Il luogo, che prende il nome dai corvi che spesso volteggiano sui costoni, chiamati “ciole” nel dialetto locale, è una delle mete preferite dai tuffatori più coraggiosi. Incantevole il panorama.

 

SANT’ANDREA

Sant’Andrea è una piccolissima insenatura, appena dopo Torre Dell’Orso, caratterizzata dalla falesia a picco sul mare.

I faraglioni di Sant’Andrea

Antico ritrovo di pescatori, ancora oggi il villaggio è noto per la pesca ed è ideale per le immersioni subacquee.

Unica l’esperienza di nuotare attorno ai famosissimi faraglioni.

I LUOGHI ANCORA DA SCOPRIRE

Se volete scoprire il Salento attraverso percorsi “meno battuti”, ma altrettanto incantevoli, vi suggeriamo di continuare a leggere questa guida e di annotare i nomi delle località che nomineremo qui sotto.

L’Abbazia di Santa Maria a Cerrate

ABBAZIA DI SANTA MARIA A CERRATE

Situata sulla strada provinciale che collega Squinzano a Casalabate, a circa 15 km a nord di Lecce, l’Abbazia è uno dei più significativi esempi di Romanico otrantino.

Gestito dal FAI, Fondo Ambiente Italiano, dal 2012, il sito fu fondato, secondo la leggenda, alla fine del XII secolo da Tancredi d’Altavilla, conte di Lecce, in seguito all’apparizione della Madonna, fra le corna di un cervo, da cui il toponimo (Cerrate o Cervate).

La località è stata un importante polo religioso e culturale fino al Cinquecento.

La Basilica di Santa Caterina D’Alessandria a Galatina

BASILICA DI SANTA CATERINA D’ALESSANDRIA (GALATINA)

È uno dei più famosi monumenti dell’arte romanica pugliese e gotica in Puglia e si trova nel centro storico di Galatina (circa 24 km a sud di Lecce).

La Basilica, fatta costruire dalla famiglia Orsini Del Balzo, è una commistione fra gli stili Romanico e Gotico ed è fra gli esempi più caratteristici dell’Italia meridionale, per la sua architettura e per i suoi affreschi.

BORGO DI SPECCHIA

Piccolo gioiello situato fra mare e collina, il borgo di Specchia sorge a 130 metri sul livello del mare. Il centro storico, pieno di viuzze e muretti a secco, è di chiara impronta medievale.

Castello Risolo a Specchia

Nella parte più alta, in Piazza del Popolo, si affacciano i più eleganti palazzi della cittadina: Palazzo Risolo, la Chiesa madre e il Palazzo Baronale Ripa. Nel 2013 Specchia ha ricevuto il riconoscimento come “Gioiello d’Italia”.

CALA DELL’ACQUAVIVA

L’insenatura dell’Acquaviva di Marittima, marina di Diso, è un piccolo fiordo, lungo qualche decina di metri che sorge fra le rocce.

La baia deve il suo nome alle sorgenti d’acqua fredda.

Cala dell’Acquaviva

Con le sue 4 Vele di Legambiente, la cala dell’Acquaviva ha un fondale inizialmente basso che diventa man mano più profondo.

PORTO SELVAGGIO – TORRE ULUZZO

Situata nell’area protetta del “Parco Naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano”, nel territorio di Nardò, la spiaggia di Porto Selvaggio è caratterizzata dalla costa rocciosa e frastagliata e da pinete e macchia mediterranea.

Porto Selvaggio e la Torre Dell’Alto

Luogo ideale, non solo per fare il bagno ma anche per le passeggiate di trekking, nel parco si trovano la Torre dell’Alto, la Torre Uluzzo e la Torre Inserraglio. Da segnalare anche la grotta del Cavallo, una grotta naturale, parte di un sistema più ampio di caverne naturali.

MARINA SERRA

Le piscine naturali di Marina Serra, nel territorio di Tricase, sono delimitate dalle rocce della scogliera e hanno una profondità variabile dai 20 ai 70 cm.  Le sue acque cristalline e la bassa profondità del mare ne fanno un luogo ideale e adatto anche ai bambini.

Le piscine naturali di Marina Serra

Рейтинг: лучшие пляжи Саленто (Апулия – Италия)

16 Feb

Мы хотели бы познакомить вас с изумительной территорией региона Апулия, в особенности с её южной частью называемой Саленто.

Мы составили рейтинг пляжей Саленто (юг Апулии), расположенных вдоль побережья, на Востоке от Torre Rinalda и далее в глубь по периметру полуострова Саленто, завершая “круг” на Северо-Западе в Campo Marino di Maruggio. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: