Tag Archives: salento

Alla scoperta del Salento del vino, il regno del Salice Salentino

27 Giu

Insieme a Primitivo e a Negroamaro, il Salice Salentino è il terzo vino autoctono del Salento. I prodotti enogastronomici locali sono un modo originale e “gustoso” per conoscere da vicino la nostra terra e le sue tradizioni culinarie. Accanto, quindi, ai classici itinerari turistici fatti di spiagge e mare, vi proponiamo qui un piccolo viaggio fra le province di Lecce e Brindisi, alla scoperta del Salice Salentino.

PRODUZIONE

Il Salice Salentino è un vino DOC, la cui produzione avviene nelle province di Brindisi e Lecce. Veglie, Guagnano e Campi Salentina, in provincia di Lecce, San Pancrazio Salentino, Sandonaci e Cellino San Marco, in provincia di Brindisi, sono i comuni in cui si produce il vino, dai vitigni Negroamaro, Malvasia nera di Brindisi e Malvasia nera di Lecce. Il Salice Salentino si declina in sei diversi tipi di vino, tra i quali, ci sono il rosso, il bianco, il rosato e il pinot bianco (presenti anche con la tipologia spumante), l’aleatico dolce e l’aleatico liquoroso dolce.

CARATTERISTICHE

Il vino si presenta dal colore rosso rubino, più o meno intenso. L’odore è gradevole e intenso, mentre il sapore è robusto ma vellutato. Queste proprietà rendono il Salice Salentino particolarmente consigliato sugli arrosti, sui formaggi forti e sulla cacciagione.

STORIA

L’origine della denominazione DOC del Salice Salentino è da attribuirsi al Senatore Arcangelo de Castris, che grazie alla sua azienda vitivinicola “Leone De Castris” è riuscito ad affermare la bontà di questo particolare vino in Italia e nel mondo. La Cantina, una fra le più antiche ancora in attività, è stata fondata nel 1665 dal duca Oronzo Arcangelo Maria Francesco De Castris, conte di Lemos.

Agli inizi dell’800 l’azienda vitivinicola iniziò a esportare vino negli Stati Uniti, in Germania e in Francia. Nel 1943 nasce il Five Roses, il prodotto più conosciuto dell’azienda e il primo vino rosato a essere imbottigliato e commercializzato in Italia e da subito esportato negli Stati Uniti.

Ecco qualche consiglio utile su dove alloggiare mentre esplorate il regno del Primitivo

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Alla scoperta del Salento del vino, il regno del Negroamaro

20 Giu

Scuro, armonioso e caldo, il Negroamaro è il vitigno più diffuso e antico della penisola salentina. Il cuore della sua produzione è nella piana Messapica nell’Alto Salento, da San Pietro Vernotico a Monteroni di Lecce, passando da Cellino San Marco, San Donaci, Guagnano, Salice Salentino e Leverano, sedi di storiche cantine. Se volete conoscere questa terra, battendo percorsi insoliti e percorrendo le tappe che rendono unico il Salento dal punto di vista enogastronomico, continuate a leggere.

LA STORIA

L’origine del nome deriva dal latino “niger” e dal greco “mauros” e denota il carattere scuro del vitigno a frutto nero. Il Negroamaro è un vitigno molto antico, anche se fu descritto per la prima volta solo nell’Ottocento dal professore universitario Achille Bruni.

LE CARATTERISTICHE

Il nome stesso si riferisce al colore nero dell’acino e al sapore tipicamente amarognolo del vino che se ne ricava, dal quale si ottengono i migliori vini rossi e rosati d’Italia, tanto da essere impiegato per la “correzione” di vini extra regionali, conosciuti anche all’estero. Dal vigneto si producono vini rossi e rosati, di diversa tipologia come: fermo, frizzante, spumante.

Il Negroamaro è inoltre presente nei disciplinari: Galatina DOC, Squinzano DOC, Leverano DOC, Alezio DOC, Copertino DOC, Matino DOC, Nardò DOC. Nella denominazione Squinzano, l’assemblaggio con la Malvasia Nera o con il Sangiovese regala vini da invecchiare di pregio e rosati fragranti.

Ideale per primi piatti con sughi molto saporiti, a base di carne o selvaggina, carni rosse o selvaggina cotta al forno o alla griglia, formaggi saporiti e di lunga stagionatura. Si sposa benissimo con i ricchi piatti della tradizione del Salento, come la pasta fatta in casa, ad esempio le tipiche Sagne ‘incannulate.

LA PRODUZIONE

Il Salento è la zona di maggiore coltivazione, pur avendo anche buone estensioni nel resto della regione, soprattutto nelle province di Brindisi e Taranto.

CURIOSITA’

Dal famoso vitigno ha preso il nome anche l’omonima pop-rock band salentina Negramaro, da anni alla ribalta nel panorama musicale italiano.

Ecco qualche consiglio utile su dove alloggiare mentre esplorate il regno del Negroamaro:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Alla scoperta del Salento del vino, il regno del Primitivo

13 Giu

Volete conoscere ed esplorare il Salento in un modo originale? Vi proponiamo, dunque, un modo alternativo di visitare la nostra terra, seguendo la via del Primitivo, vino di produzione locale che, assieme al Negroamaro, è uno dei prodotti principe delle tavole salentine. Attraverso un percorso che combina il gusto alla storia, andiamo alla scoperta delle origini e delle proprietà di questo meraviglioso vitigno.

Da Manduria a Lizzano, passando per S. Giorgio Jonico, Pulsano, Leporano, San Marzano di San Giuseppe, Sava e Avetrana, i comuni che segnano il nostro percorso di degustazione. Dal colore rosso corposo e dal sapore intenso, il Primitivo si accompagna ai formaggi stagionati, alle zuppe di legumi, alle grigliate di agnello.

LE CARATTERISTICHE

Da sempre utilizzato come vino da taglio, oggi il Primitivo di Manduria rappresenta uno dei cardini dell’enologia salentina. Sono le note di frutta dolce e matura (more, ciliegie, prugne), le spezie e talvolta il cuoio a definire il Primitivo, vino a bassa acidità e alto tenore alcolico.

Secco da pasto o dolce naturale, il vino si accompagna perfettamente carni grigliate o a formaggi stagionati. Il Primitivo è anche il compagno perfetto per i dolci della tradizione pugliese dalle farciture a base di ricotta, mandorle, fichi secchi. Un calice di Primitivo va benissimo anche se degustato da solo, per poterne apprezzare le particolari note fino in fondo. Ci sono due diverse tipologie: Il Primitivo di Manduria DOC e il Primitivo di Manduria dolce naturale DOCG.

Pasticciotto

LA STORIA

Non è ben chiaro a quale epoca risalga la nascita del vitigno nel Salento. Si ipotizza che siano stati gli antichi Greci a portarlo fin qui oppure i Romani dalla Dalmazia. Il vino, infatti, geneticamente è molto simile al Crljenak Kastelsnski coltivato dall’Istria alla penisola di Sabbioncello. Un altro discendente dal Primitivo è lo Zinfandel, specie cult della California. Pare, infatti, che, nei primi anni dell’Ottocento, sia stato esportato oltre oceano da qualche migrante pugliese.

Per la produzione del vino, le vendemmie avvengono di notte, unico momento in cui si riesce ad avere tregua dal caldo e dal sole. Nel 2011 nella versione Dolce Naturale, il Primitivo diventa DOCG, protetto e valorizzato dalla presenza del Consorzio di Tutela del Primitivo.

GLI ITINERARI

I percorsi del Primitivo si dipanano in scenari naturalistici senza pari. Vi consigliamo, perciò, di munirvi di scarpe comode e di macchina fotografica per catturare le incantevoli immagini di paesaggi, come le Riserve Naturali del Litorale Tarantino Orientale: dalle saline animate da numerose specie di uccelli, tra cui i fenicotteri rosa, alle paludi impreziosite da molteplici varietà di orchidee, boschi di lecci e la presenza del fiume Chidro, custode di necropoli di epoca romana.

Immancabile, infine, la visita al Museo della Civiltà del Vino Primitivo, testimonianza della storia sociale e della vocazione agraria di questa terra.

Ecco qualche consiglio utile su dove alloggiare mentre esplorate il regno del Primitivo

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Things to see in Gallipoli on holidays

17 Mag

Gallipoli, in the last few years, has become the most popular destination in Salento especially for the youngest people. The nightlife and the wonderful beaches have made the village one of the most ideal places to spend holidays. Gallipoli, however, with its old town, its churches and monuments is worth a visit for its architectural beauties as well.

Facing the Ionian Sea, Gallipoli is located along the west coast of Salento and is divided into two distinct areas: the old town, which stands on an island of limestone, and the new village, connected to the island by a bridge dating back to the 17th century. Continua a leggere

Salento, cosa vedere a Gallipoli in vacanza

16 Mag

Capitale del divertimento estivo, Gallipoli, negli ultimi anni, è diventata la meta più rinomata del Salento soprattutto per la fascia d’età che comprende i giovani e i giovanissimi. I locali, la movida serale, le spiagge da sogno hanno reso la “Città Bella” uno dei luoghi ideali per trascorrere le ferie.

Gallipoli, però, con il suo centro storico, le sue chiese e i monumenti è una località che ha molto da raccontare anche dal punto di vista delle bellezze architettoniche.

Protesa sul mar Ionio, Gallipoli sorge lungo la costa occidentale del Salento ed è divisa in due zone ben distinte: il centro storico, che sorge su un’isola di natura calcarea, e il borgo nuovo, collegato all’isola mediante un ponte in muratura risalente al XVII secolo.

CENTRO STORICO – Per visitare la città, partite dal centro storico, uno dei più belli di tutto il Salento. Per accedervi, bisogna percorrere il ponte di dodici arcate. Resterete incantati da viuzze e vicoli che si intrecciano, dove si respira un fascino tutto orientale, frutto delle influenze di bizantini, normanni svevi e angioini. L’intera parte storica è racchiusa entro mura fortificate e circondata dal mare.

CASTELLO ANGIOINO – Proseguendo per il centro storico, vi imbatterete nel Castello angioino, interamente circondato dal mare. Di epoca bizantina, la fortezza ha subìto alcune modifiche rispetto alla sua struttura originaria con l’introduzione di torrette e bastioni e della cinta muraria. Tra le torrette ancora oggi visitabili c’è la Torre del Rivellino, dove si tengono mostre d’arte e proiezioni cinematografiche.

CHIESA SANTA MARIA DELLA PURITA’ – Si tratta di uno degli edifici religiosi più conosciuti della città di Gallipoli. Costruita a metà del 1600, la chiesa colpisce per l’estrema semplicità della facciata che contrasta con lo sfarzo degli ambienti interni, ricchi di stucchi, contrasti marmorei e tele settecentesche.

CATTEDRALE DI SANT’AGATA – Anch’essa risalente al 1600, la Basilica è senz’altro l’edificio religioso più importante di Gallipoli. La chiesa, a croce latina, è situata nel punto più alto del centro storico e il suo interno è in pieno stile barocco con l’altare maggiore in marmi di diverse cromie.

FONTANA GRECA – Si tratta di uno dei monumenti più caratteristici di Gallipoli e al centro di un dibattito sulle sue origini: se, come ritengono in molti, viene fatto risalire al III secolo a. C., si tratterebbe allora con ogni probabilità della fontana più antica d’Italia. Ma secondo alcuni studiosi, le origini sono intorno al XVI secolo, quando era consuetudine realizzare nuove sculture ricopiando antiche rappresentazioni scultoree del passato.

LE SPIAGGE –  Se siete venuti fin qui è soprattutto per godere del mare e delle spiagge. Gallipoli riesce a coniugare le bellezze di una città d’arte con il fascino dei paesaggi naturali. Vi segnaliamo due spiagge su tutte: la Spiaggia della Purità e Baia Verde.

La prima è una piccola baia incastonata tra le torrette e i bastioni della città vecchia, molto suggestiva e frequentata dagli abitanti del posto.

Baia Verde, conosciuta anche per le discoteche e i locali estivi nelle sue vicinanze, è una distesa di sabbia finissima che si alterna alla roccia, caratterizzata da un fondale basso e da acqua cristallina.

Se non sapete dove dormire nel Salento, qui troverete qualche consiglio utile.

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

The excellent Italian destination: dreaming of Salento ..

24 Apr

EVEN WITH THE CAR SIMPLE & SAFE TO REACH 

The Salento Region is perfectly connected to the boot of Italy and therefore for rest of central Europe. You can arrive independently by car, without using other means of transport, but directly from your homes. Given the good road connections even greater distances can be done in very reasonable time. Some advise, this year, to spend the holidays inside the peninsula.

IMG_1291

FABULOUS IN THE SEA & BEACHES

We go from the enchanted sunrises of Otranto, to the romantic sunsets of Torre Vado, to pass through the authentic villages, scattered among the fragrant wild countryside. This sinuous patch of land caresses the sea without shaking it. The soft beaches kiss transparent water. Porto Cesareo, Torre Lapillo, Gallipoli, Torre Dell’Orso, San Foca, Pescoluse .. Few other areas of Italy are so dense with panoramic natural paintings, that you can live and feel your own. Relaxation to do what we like, how we like it. An ecstasy.

For those who want, can read a ranking of the best 20 Salentine beaches

RICH IN HISTORY

Lecce offers real treasures, which you will appreciate walking: Piazza del Vescovato, Piazza Santo Oronzo with the amphitheater, the Church of Santa Croce. You can have an aperitif in the shadow of the Baroque, in the intriguing streets of the historic center. In this video, a fascinating journey through time, to relive the town in the various eras ..

Even Taranto, nestled between the Mar Piccolo and Mar Grande, can revive the ancient and magical atmospheres of Magna Graecia, with the exceptional MarTa museum.

AND ORIGINAL STORIES

You can choose to start from the authentic Salento villages, staying in one of them: Corigliano d’Otranto, Carpignano Salentino or focus on the elegant Galatina.

STARTING AND ENDING THE DAYS WITH TASTE

In Italy, good food cannot be missing on a self-respecting holiday and here you can satisfy all palates. Fish, meat and products of the earth color the tables and stimulate the appetite with inviting, refined aromas. It is beautiful to make a vegetable refined, already grown in the best way in a land full of sun. Taste and balance guaranteed.

WHAT A BEAUTIFUL SOLUTION …

To stay at your best, in a safe and independent way, a holiday villa is a perfect choice, both with swimming pool and on the beach. We can therefore, by slowing down the frenzy that pervades today’s materialistic life (abandoned for over a month), rediscover slow tourism, which enriches in the deep, as the writer of this interesting article claims. We in Salento have made a lifestyle out of slow life… 😉

Happy holiday

To come to Salento in one of our homes, visit the websites:

Vacation Rental Website -> http://www.casesalento.com

Luxury villas website for holidays -> http://www.villesalento.it

Or ask us for information:

email -> info@villesalento.it

Phones -> (+39) 392/0202233 – (+39) 393/8570987

 

 

 

Ranking: the best beaches in Salento

23 Apr

We are Salentini and we know many areas and remote corners of the magnificent Salento, which is why we want to share this wealth of knowledge with you.

We have therefore created a ranking of the beaches of Salento (South Puglia), taking into consideration the stretch of coast, which starts from the east, from Torre Rinalda, goes down to the south, goes around the Salento peninsula, going back to the north-west, to Campo Marino di Maruggio.

We don’t want to hurt anyone’s sensitivity, so if you don’t find your favorite beach among the top places, it doesn’t mean that it is a less beautiful beach than others. The rankings, you know, reflect the parameters of those who put the grades, therefore, maybe “your” beach has a particular feature in which it excels and is your number 1. Salento is so rich in enchanting beaches and inlets that it really is difficult to choose which is the most beautiful ♥…

The ranking takes 13 parameters into consideration and will be updated according to your evaluations.
For you, what is the best beach in Salento?

TORRE DELL’ORSO

 

Votes of the various parameters:
Beauty 10+
Free beach size 9
Beach size with beaches 9
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 9
Suitable for young children 10
Suitable for young people 10
Resort services 10
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10+
Mark = 121/130

Villas and Houses for rent in Torre Dell’Orso
More information on Torre Dell’Orso

 

ALIMINI (and lakes)

La spiaggia delle Alimini in primavera, adiacenti alla spiaggia, verso l'interno, vi sono i 2 famosi laghi

The Alimini beach in spring, adjacent to the beach, towards the interior, there are the 2 famous lakes

Votes of the various parameters:
Beauty 10+
Free beach size 10+
Beach size with 10+ beaches
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 10+
Suitable for small children 9
Suitable for young people 9
Suitable for fishing 6
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10+
Mark = 119/130

More information Alimini beach and lakes

 

PUNTA PROSCIUTTO

Votes of the various parameters:
Beauty 10+
Free beach size 10
Beach size with beaches 10
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 9
Suitable for young children 10
Suitable for young people 9
Resort services 6
Suitable for fishing 9
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10+
Mark = 119/130

Villas and houses for rent in Punta Prosciutto
More information on Punta Prosciutto

 

TORRE LAPILLO

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 10
Beach size with beaches 7
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 8
Suitable for young children 10
Suitable for young people 9
Resort services 8
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 115/130

Villas and houses for rent in Torre Lapillo
More information about Torre Lapillo

 

Pescoluse-Torre Vado

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 10
Beach size with beaches 10
Sand quality 9
Bottom quality 10
Vegetation around 5
Suitable for young children 10
Suitable for young people 10
Resort services 8
Suitable for fishing 7
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 114/130

Houses for rent in Torre Vado – Villas in Pescoluse
More information about Torre Vado – Pescoluse

 

Porto Cesareo

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 8
Beach size with beaches 8
Sand quality 9
Bottom quality 10
Vegetation around 8
Suitable for young children 10
Suitable for young people 10
Resort services 10
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 8
User rating 10
Mark = 114/130

Villas and houses for rent in Porto Cesareo
More information about Porto Cesareo

 

Baia Dei Turchi Otranto

Spiaggia Baia dei Turchi Otranto

Suggestive Baia dei Turchi beach in Otranto

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 7
Beach size with beaches 6
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 9
Suitable for young children 10
Suitable for young people 10
Resort services 6
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 111/130

Villas and houses for rent in Otranto
More information about Otranto

 

Torre San Giovanni

Spiaggia di sabbia di Torre San Giovanni

The fine beach, which extends into Torre San Giovanni

Votes of the various parameters:
Beauty 8
Free beach size 10
Beach size with beaches 10
Sand quality 9
Bottom quality 7
Vegetation around 6
Suitable for young children 10
Suitable for young people 9
Resort services 10
Suitable for fishing 6
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 111/130

More information about Torre San Giovanni

 

SPIAGGIABELLA

Votes of the various parameters:
Beauty 8
Free beach size 10+
Beach size with beaches 10
Sand quality 8
Bottom quality 8
Vegetation around 9
Suitable for small children 9
Suitable for young people 7
Resort services 6
Suitable for fishing 9
Suitable water sports with sailing 10
Suitable for other water sports 7
User rating 8
Mark = 109/130

Villas and houses for rent in Spiaggiabella
More information about Spiaggiabella

 

Baia Verde Gallipoli

Votes of the various parameters:
Beauty 10
Free beach size 7
Beach size with beaches 9
Sand quality 10
Bottom quality 9
Vegetation around 8
Suitable for young children 6
Suitable for 10+ youth
Resort services 8
Suitable for fishing 6
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 109/130

Villas and houses for rent in Gallipoli
More information about Gallipoli

 

Campo Marino di Maruggio

spiaggia-campo-marino-di-maruggio

The beach of the well known Campo Marino di Maruggio

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 9
Beach size with beaches 9
Sand quality 9
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for small children 9
Suitable for young people 9
Resort services 9
Suitable for fishing 5
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 109/130

 

Spiaggette San Foca – Torre Specchia

Votes of the various parameters:
Beauty 10
Free beach size 6
Beach size with beaches 6
Sand quality 10
Bottom quality 9
Vegetation around 9
Suitable for young children 10
Suitable for young people 9
Resort services 7
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 9
Suitable for other water sports 5
User rating 10
Mark = 108/130

Villas and houses for rent in San FocaTorre Specchia villas
More information on San Foca and Torre Specchia

 

San Pietro in Bevagna

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 10+
Beach size with beaches 6
Sand quality 9
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for young children 10
Suitable for young people 8
Resort services 8
Suitable for fishing 7
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 7
User rating 10
Mark = 107/130

Villas and houses for rent in San Pietro in Bevagna
More information about San Pietro in Bevagna

 

Lido Marini

Votes of the various parameters:
Beauty 8
Free beach size 9
Beach size with beaches 9
Sand quality 9
Bottom quality 8
Vegetation around 7
Suitable for small children 9
Suitable for young people 9
Resort services 9
Suitable for fishing 5
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 9
User rating 10
Mark = 107/130

More information on Lido Marini

 

Padula bianca di Gallipoli

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 10
Beach size with beaches 9
Sand quality 9
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for small children 9
Suitable for young people 9
Resort services 7
Suitable for fishing 6
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 8
User rating 9
Mark = 107/130

Villas and houses for rent in Gallipoli
More information about Gallipoli

 

Sant’Isidoro

Votes of the various parameters:
Beauty 9
Free beach size 7
Beach size with beaches 7
Sand quality 9
Bottom quality 9
Vegetation around 8
Suitable for young children 10
Suitable for young people 8
Resort services 8
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 7
User rating 10
Mark = 107/130

Villas and houses for rent in Sant’Isidoro
More information on Sant’Isidoro

 

Conca Specchiulla

Votes of the various parameters:
Beauty 10
Free beach size 5
Beach size with beaches 5
Sand quality 10
Bottom quality 10
Vegetation around 10
Suitable for young children 8
Suitable for young people 8
Resort services 7
Suitable for fishing 10
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 6
User rating 9
Mark = 104/130

More information about Conca Specchiulla

 

Torre Rinalda

spiaggia-torre-rinalda

The fine sandy expanse of Torre Rinalda

Votes of the various parameters:
Beauty 8
Free beach size 10+
Beach size with beaches 6
Sand quality 9
Bottom quality 9
Vegetation around 8
Suitable for small children 9
Suitable for young people 6
Resort services 6
Suitable for fishing 9
Suitable water sports with sailing 9
Suitable for other water sports 6
User rating 8
Mark = 103/130

Villas on the beach of Torre Rinalda
More information on Torre Rinalda

 

Rivabella di Gallipoli

Beauty 8
Free beach size 6
Beach size with beaches 7
Sand quality 10
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for young children 10
Suitable for young people 9
Resort services 7
Suitable for fishing 6
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 7
User rating 9
Mark = 102/130

Villas and houses for rent in Gallipoli
More information about Gallipoli

 

Marangi San Foca

_MG_5943

The fine sandy beach of the “Marangi” of San Foca

Votes of the various parameters:
Beauty 8
Free beach size 7
Beach size with beaches 6
Sand quality 9
Bottom quality 9
Vegetation around 7
Suitable for small children 9
Suitable for young people 9
Resort services 9
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 6
User rating 9
Mark = 102/130

Villas and houses for rent in San Foca
More information about San Foca

 

Frassanito

Votes of the various parameters:
Beauty 7
Free beach size 7
Beach size with beaches 7
Sand quality 8
Bottom quality 7
Vegetation around 10
Suitable for small children 7
Suitable for young people 9
Resort services 6
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 9
Suitable for other water sports 8
User rating 8
Mark = 101/130

Frassanito beach villa for holidays
More information on Frassanito

 

Torre Colimena

Votes of the various parameters:
Beauty 7
Free beach size 7
Beach size with beaches 7
Sand quality 9
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for small children 9
Suitable for young people 8
Resort services 7
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 7
User rating 7
Mark = 99/130

Villas and houses for rent in Torre Colimena
More information about Torre Colimena

 

San Cataldo

qwrq

The beach of the Lecce marina of San Cataldo

Votes of the various parameters:
Beauty 7
Free beach size 9
Beach size with beaches 9
Sand quality 7
Bottom quality 7
Vegetation around 7
Suitable for young children 8
Suitable for young people 7
Resort services 8
Suitable for fishing 7
Suitable water sports with sailing 8
Suitable for other water sports 7
User rating 7
Mark = 98/130

More information about San Cataldo

 

Specchiarica

 

spiaggia Specchiarica Taranto Manduria

Sandy expanse is Specchiarica

Votes of the various parameters:
Beauty 7
Free beach size 8
Beach size with beaches 6
Sand quality 8
Bottom quality 8
Vegetation around 8
Suitable for young children 8
Suitable for young people 7
Resort services 6
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 7
Suitable for other water sports 6
User rating 7
Mark = 94/130

More information on Specchiarica

 

Torre Chianca

spiaggia Torre Chianca marina di Lecce

Sandy beach of Torre Chianca, marina of Lecce

Votes of the various parameters:
Beauty 6
Free beach size 8
Beach size with beaches 9
Sand quality 7
Bottom quality 7
Vegetation around 9
Suitable for young children 8
Suitable for young people 7
Resort services 7
Suitable for fishing 8
Suitable water sports with sailing 6
Suitable for other water sports 6
User rating 6
Mark = 94/130

More information about Torre Chianca

 

Porto Selvaggio

Votes of the various parameters:
Beauty 10+
Free beach size 5
Beach size with shores 0
Sand quality 6
Bottom quality 10
Vegetation around 10+
Suitable for young children 6
Suitable for young people 8
Resort services 5
Suitable for fishing 10
Suitable water sports with sailing 0
Suitable for other water sports 0
User rating 10
Rating = 80/130

More information about Porto Selvaggio

 

Porto Badisco

Votes of the various parameters:
Beauty 10
Free beach size 5
Beach size with shores 0
Sand quality 5
Bottom quality 10
Vegetation around 9
Suitable for small children 7
Suitable for young people 7
Resort services 6
Suitable for fishing 9
Suitable water sports with sailing 0
Suitable for other water sports 0
User rating 9
Mark = 77/130

More information about Porto Badisco

 

See here, our villas, cottages and holiday homes in Salento

For all locations in Salento

 

To request information:

Have a nice day & Happy holidays 😉

To come to Salento in one of our homes, visit the websites:

Vacation Rental Website -> http://www.casesalento.com

Luxury villas website for holidays -> http://www.villesalento.it

Or ask us for information:

email -> info@villesalento.it

Phones ->  (+39) 393/8570987

 

 

Holidays in Salento, things to see in the villages of Grecìa Salentina

5 Apr

In the hinterland of Salento, about 20 km from Lecce, there are a group of villages, united by an ancient linguistic and cultural tradition. Grecìa salentina is a testimony of what remains in the centuries of the Greek influence in this area. The villages that still speak “Griko” today, a mixture of Greek and local dialect, are eleven: Calimera, Carpignano Salentino, Castrignano de ’Greci, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Martano, Martignano, Melpignano, Soleto, Sternatia and Zollino. Continua a leggere

Vacanze nel Salento, cosa vedere nella Grecìa Salentina

4 Apr

Nell’entroterra del Salento, a circa una ventina di km da Lecce, c’è un agglomerato di centri abitati, accomunati da una tradizione linguistica e culturale antichissima. La Grecìa Salentina è testimonianza tangibile di ciò che permane nei secoli dell’antica influenza greca in questa zona.

Undici sono in tutto i comuni che ancora oggi parlano il griko, commistione fra greco e dialetto locale. Calimera, Carpignano Salentino, Castrignano de’ Greci, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Martano, Martignano, Melpignano, Soleto, Sternatia e Zollino sono i paesini che conservano l’antica lingua.

Rimarrete stupiti dalla ricchezza della tradizione di quest’angolo di Salento, non solo da punto di vista culturale, ma anche dal punto di vista architettonico e gastronomico.

Vi consigliamo, dunque, attraverso questa guida, di percorrere i comuni appena citati alla scoperta di un itinerario storico dal fascino tutto particolare.

STERNATIA – E’ il comune dove il “griko” è ad oggi maggiormente conosciuto e parlato tra gli abitanti. Consigliamo una visita alla Chiesa Madre, Maria SS. Assunta, con il suo imponente campanile, entrambi realizzati nel 1700.

CORIGLIANO D’OTRANTO – L’edificio storico che identifica Corigliano è senza dubbio il Castello de’ Monti, definito “il più bel monumento militare cinquecentesco in terra d’Otranto”. Di costruzione medievale, il castello fu integralmente ristrutturato nel ‘500. Attualmente, il maniero è il centro nevralgico della vita culturale del comune, un vero e proprio contenitore che ospita numerose mostre, concerti ed eventi.

SOLETO – Piccolo centro di origine messapica, a Soleto sorge la Chiesa di Maria Santissima Assunta, costruita nel 1783. L’attuale chiesa sorge sulla preesistente struttura medievale. La Guglia Orsara, con i suoi 45 metri, è il simbolo del comune e monumento nazionale: fu innalzata per imporre le forme latine all’interno della comunità in prevalenza greca. Accanto alla chiesa c’è la Guglia di Raimondello, un grande campanile senza campana, eretto esclusivamente per scopi ornamentali.

ZOLLINO – Fra le numerose chiese di cui è dotato il comune, citiamo la Chiesa Madre, intitolata ai Santi Pietro e Paolo, con il suo campanile di fine Ottocento.

MARTANO – E’ uno dei più grandi borghi d’influenza greca. Abitata fin dall’antichità come testimoniano i menhir preistorici di Santu Totaru e del Teofilo, Martano risentì dell’influenza greca soprattutto nel Medioevo, periodo in cui arrivarono sul territorio i coloni dell’Impero Romano d’Oriente. Qui, il rito greco si conservò fino al Seicento.

Da segnalare, Palazzo Moschettini, uno dei palazzi storici nobiliari risalenti al periodo fra Cinquecento e Settecento. Il palazzo è dotato di un grande portale finemente decorato. Di grande bellezza anche il Monastero dei Cistercensi, sulla via per Borgagne, che dal 1926 ospita i monaci. Di notevole valore sono l’archivio e la biblioteca annessi che custodiscono numerosi documenti e libri di grande pregio. Particolarmente famosa è la liquoreria: i monaci, ancora oggi, producono l’amaro digestivo “San Bernardo” e altri prodotti come olio e marmellate.

MARTIGNANO – Di origini antichissime, il comune conserva la Chiesa Parrocchiale, la Torre dell’Orologio e la Torre Campanaria, in un’unica struttura realizzata nel Cinquecento e impreziosita da elementi barocchi, grazie a un successivo restauro di fine Seicento.

CALIMERA – Il comune, il cui nome è palesemente di origine greca (il significato è “buona giornata”), ha fra i monumenti più preziosi una chiesetta bizantina, dedicata alla Madonna di Costantinopoli e la Chiesa Madre, edificata alla fine del Seicento. Particolare la storia della Chiesetta di San Vito, appena fuori dal centro abitato. Questa piccola chiesa è aperta solo il giorno di Pasquetta e presenta all’interno un grande masso con un foro nel mezzo, dove secondo un antico rito i fedeli, passandoci sopra, chiedevano prosperità.

CASTRIGNANO DE’ GRECI – Il comune fu probabilmente fondato da una popolazione proveniente dall’Impero Romano d’Oriente e fu certamente abitato dai bizantini tra il VI e il IX secolo. Da vedere la Chiesa Parrocchiale della Madonna SS. Annunziata, risalente all’Ottocento e il Castello dei Gualtieri, realizzato nel Cinquecento, partendo da una costruzione preesistente più antica.

MELPIGNANO – E’ diventato negli ultimi anni il comune dell’entroterra più famoso del Salento perché ospita ogni estate il concertone di musica popolare della Notte della Taranta. Melpignano è un grazioso comune ricco di storia. Nel centro storico da vedere è Piazza San Giorgio, dove sorgono la chiesetta parrocchiale, i portici rinascimentali a tutto sesto e la Torre dell’Orologio costruita all’inizio del Novecento.

Per organizzare la vostra vacanza e trascorrere le vacanze a due passi dalle bellezze di cui abbiamo parlato nell’articolo, cliccate qui:

sito web case vacanza–> www.casesalento.com

Sito ville di pregio per vacanze –> www.villesalento.it

email –> info@villesalento.it

Cellulari –> (+39) 392/0202233 – (+39) 328/4617633

Epidemiologist Lopalco: the warm weather would stop the epidemic

1 Apr

Pietro Luigi Lopalco, eminent world-renowned epidemiologist

The news is extremely important, a statement that puts an end to the doubts about a possible summer in a swimsuit, towel, mask and gloves.

The news comes after the optimism generated by the drop in the number of cases, as demonstrated by the daily “Sole24ore” here https://lab24.ilsole24ore.com/coronavirus/

On the evening of March 31, Lopalco would have reached by the phone Michele Emiliano, the Apulia Governor. After expressing his satisfaction for how the regional system of Health is managing the epidemic, Lopalco would have thought about a theory: from laboratory studies, they know that the pathogen doesn’t survive at a temperature above 26-27 degrees (outdoor). In Salento that one is the temperature of the water in summertime.

Michele Emiliano, Apulia Governor, who has so far managed the emergency very well surrounded by experts

So it might be realistic to think that the sun will defeat the virus. Many are convinced of this analysis. For this reason, the restrictive measures will gradually decrease after Easter (which will truly be of Resurrection!), and they might end in late April / early May.  In the South, in that season, the virus might no longer be able to infect. However, they will have to find a vaccine before Autumn, otherwise the problem will recur later in  November.

So we are all ready for a beautiful summer in Salento .. 😉

This happy news is not entirely true … that is, Lopalco did not call Emiliano on the evening of 3/31/20 to communicate these thoughts.
Today is April Fool’s Day, when, traditionally, you are allowed to fool around with words, images and more 🙂
But the news, perhaps, contains a seed of truth, as you can read in the following articles, published in March:

So LET’S HOPE and let’s keep being OPTIMISTS, because:
To be optimistic means to have a favorable attitude, which let you keep hoping, even in adverse circumstances. The word derives from the French “optimisme”, which takes its origin from Latin “optimus” (excellent). The latter always refers to the verb “ops, opis” in Latin, whose meanings are: power, authority, help, wealth, resources.
We must always be optimistic because this attitude helps us, allowing us to count on our best resources. At the same time, we have to equip ourselves with every necessary tool to face the worst case scenario (“Si vis pacem para bellum”), but we always have to do this with OPTIMISM

subbacquea_3

VilleSalento.it

CaseSalento.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: